Tree In The House, quando la casa abbraccia l’albero Tree In The House, quando la casa abbraccia l’albero
Architettura

Tree In The House, quando la casa abbraccia l’albero

Scritto da Redazione |

15 Aprile 2016

La casa sull’albero è il sogno di ogni bambino. Ma anche di alcuni architetti. Così, per proporre un’alternativa fiabesca alla frenesia della vita cittadina, lo studio d’architettura kazako Masow Architects, specializzato nel design d’interni e nel design industriale, ha progettato “Tree in the house”, una casa letteralmente costruita attorno all’albero, senza alcun tipo di separazione significativa tra spazio domestico e ambiente naturale circostante.

 

L’edificio s’identifica con un cilindro in vetro trasparente disposto su quattro livelli, che abbracciano un abete secolare di 12 metri di altezza posto esattamente al centro della struttura ad anelli. Il piano terra è stato pensato per ospitare la cucina e i servizi, mentre il secondo piano è destinato al soggiorno e all’angolo studio; la camera da letto si trova al terzo livello e, infine, il quarto anello prevede una terrazza panoramica con vista sulle cime degli alberi circostanti.

 

Un lavoro così innovativo non poteva che richiedere un avanzatissimo livello tecnologico, e infatti, a partire da una struttura metallica di base, si è proceduto all’innesto di una speciale tipologia di vetro a basso tasso di riflettanza su cui è applicata una membrana fotovoltaica trasparente. Questo consente all’albero di continuare a “respirare” nonostante l’involucro costruttivo, ricevendo la luce del sole, che peraltro viene anche immagazzinata sotto forma di calore, con un impatto decisivo sul fronte del risparmio energetico.

 

Sempre in prospettiva eco-friendly, la casa dispone anche di un sistema di purificazione dell’acqua piovana e di un innovativo impianto di ventilazione dislocato su ogni piano, capace di filtrare l’aria all’interno. Un progetto all’avanguardia, che dimostra come natura e tecnologia possano trovare un punto d’incontro nella futura cultura dell’abitare, in chiave non solo sostenibile ma addirittura eco-chic.

Questo articolo parla di:

Precedente

A Lodi il nuovo grattacielo eco che guarda al futuro

Successivo

Hotel Panache, Parigi si riscopre l’Art Nouveau

Le Morandine, arte e design si incontrano nei vasi di Sonia Pedrazzini
Design

Le Morandine, arte e design si incontrano nei vasi di Sonia Pedrazzini

Tradurre in oggetti di design l’arte iconica di Giorgio Morandi: è questa la sfida che dal 2009 impegna la designer Sonia...

Zen XL, la doccia impossibile di Megius allarga il suo orizzonte
Design

Zen XL, la doccia impossibile di Megius allarga il suo orizzonte

La tensione verso un progresso costante e lo sviluppo di nuovi accorgimenti tecnici ed estetici sono due capisaldi della...

I nuovi showroom Glory Casa di Vudafieri-Saverino Partners in Cina
Architettura

I nuovi showroom Glory Casa di Vudafieri-Saverino Partners in Cina

Glory Casa è l’azienda leader in Asia nella vendita di mobili e complementi d’arredo haute de gamme, divenuto ormai a tutti...