A Venezia una mostra per i 50 anni dello IED A Venezia una mostra per i 50 anni dello IED
Design

A Venezia una mostra per i 50 anni dello IED

Scritto da Redazione |

29 Agosto 2016

Nella Venezia che ospita la 15esima edizione della Biennale di Architettura, a partire dal 2 settembre fino al 2 ottobre 2016, presso Palazzo Farchetti, sede dello IED di Venezia, l’Istituto Europeo di Design allestisce per il pubblico presente in laguna l’eccezionale mostra “50+! Il grande gioco dell’industria”, concepita per celebrare i 50 anni dalla nascita di questa prestigiosa istituzione, simbolo di creatività e innovazione.

 

Curata da Francesca Molteni e allestita da Franco Raggi, l’esposizione si configura come un percorso di narrazione della grande storia d’impresa italiana, passando attraverso immagini, documenti e prodotti, focalizzandosi su 50 oggetti emblematici, apparentemente lontanissimi gli uni dagli altri (come la storica Vespa, o la leggendaria bottiglia Campari) eppure resi simili dal fatto di rappresentare la migliore testimonianza della creatività Made in Italy.

 

Lo stesso Igor Zanti, direttore presso lo IED di Venezia, ha tenuto a sottolineare l’importanza storica di questi prodotti che sono nati nel nostro Paese e sono stati in grado di cambiare il modo stesso di pensare il design, segnalando che

 

con questa iniziativa IED intende continuare a favorire il dialogo con il patrimonio dei saperi a diversi livelli, promuovendo, mediante proposte, progetti e persone, non solo la vita produttiva del territorio, ma anche le attività creative”.

 

Una ragione in più per visitare questa imperdibile esposizione.

Questo articolo parla di:

Precedente

Nasce in Cina la libreria infinita

Successivo

Il ritorno della Tube Chair

ISH Francoforte, MODULA di AQUAelite è una sintesi di acqua e luce
Design

ISH Francoforte, MODULA di AQUAelite è una sintesi di acqua e luce

Non esiste probabilmente migliore occasione per festeggiare la crescita sul mercato nazionale e internazionale durante...

David Adjaye: Making Memory, l’architettura a confronto con la memoria
Architettura

David Adjaye: Making Memory, l’architettura a confronto con la memoria

Una riflessione approfondita sul rapporto tra architettura e memoria è quella che va in scena fino al 5 maggio al Design...

Design, colore e qualità Made in Italy: gli spazi contemporanei di Alma Design
Design

Design, colore e qualità Made in Italy: gli spazi contemporanei di Alma Design

Gli ambienti contract sono aree della collettività: per questo è importante che siano confortevoli e accoglienti, con...