Accademia del Mobile, per sempre in vacanza con le nuove cere naturali Accademia del Mobile, per sempre in vacanza con le nuove cere naturali
Design

Accademia del Mobile, per sempre in vacanza con le nuove cere naturali

Scritto da Redazione |

24 Agosto 2016

Una vacanza è fatta di colori, suoni, profumi, sensazioni capaci di coinvolgere il corpo e lo spirito per trasportarli in una dimensione nuova, lontana dalle consuetudini di ogni giorno. Come è possibile allora conservare il potere di queste suggestioni al ritorno dal viaggio, continuando a respirarne la meraviglia nella vita quotidiana?

 

Ci ha pensato Accademia del Mobile, azienda d’eccellenza nel panorama del design italiano, specializzata nella produzione di arredi in pregiato legno massello e da sempre orientata verso le esigenze più profonde della sua affezionata clientela.

 

In un’ottica di crescente valorizzazione del benessere abitativo, il laboratorio veronese propone le nuove cere naturali dedicate al soggiorno e alla zona notte, disponibili in diverse profumazioni ispirate direttamente alla natura: miele, per immergere la mente nelle rigeneranti atmosfere di montagna, odorose di tiglio, acacia e fiori delicati; limone, energetico e frizzante, come i freschi aromi di Sicilia, isola calda e mediterranea; floreale, per una casa che profuma di weekend in campagna e fiori di campo.

 

Le cere d’api si sposano alla perfezione con il legno dei mobili di ogni collezione ideata da Accademia del Mobile e sono inoltre acquistabili singolarmente, in cofanetto, consentendo a ciascuno di selezionare la fragranza preferita, quella che meglio si adatta ai propri ambienti domestici, e applicarla comodamente a casa.

 

Tutte le essenze si caratterizzano per l’origine rigorosamente naturale, assumendo un alto valore nutritivo in relazione ad ogni elemento d’arredo e presentandosi come una soluzione dall’impatto quasi terapeutico, grazie alla loro capacità di influenzare umore ed emozioni.

 

Così, scegliendo le cere firmate Accademia del Mobile, l’effetto rilassante della vacanza proseguirà ben oltre la fine dell’estate.

Questo articolo parla di:

Precedente

The Transaction Project, così l’artigianale diventa digitale

Successivo

Marmomacc, a Verona tutto il mondo del marmo

SIA Hospitality Design 2019, Matrix4Design incontra Megius
Design

SIA Hospitality Design 2019, Matrix4Design incontra Megius

La vocazione alla qualità del prodotto e al benessere della persona è da sempre il tratto distintivo di Megius, marchio di...

ADI Index 2019, l’architettura in un cioccolatino
Architettura

ADI Index 2019, l’architettura in un cioccolatino

L’architettura in un cioccolatino. Sorprende e incuriosisce la scelta dell’ADI Design Index 2019 di selezionare come...

Abimis, la cucina custom-made per Peter Zec a Essen
Design

Abimis, la cucina custom-made per Peter Zec a Essen

Siamo a Essen, in Germania, una città dalla duplice anima: da un lato la grande storia dell’industria siderurgica locale...