Design

AGC vince il premio Red Dot Design 2016

Ottobre 18, 2016

scritto da:

AGC vince il premio Red Dot Design 2016

E’ AGC Asahi Glass  l’azienda vincitrice del premio Red Dot Design 2016, uno dei più importanti riconoscimenti internazionali nel campo dell’Industrial Design, attribuito dal 1955 alle proposte di design più innovative, capaci di distinguersi per il loro valore simbolico ed emozionale.

 

Il gruppo giapponese con base a Tokyo, leader mondiale nella produzione di vetro, prodotti chimici e materiali hi-tech, deve il suo successo al progetto presentato in occasione dell’ultima edizione della Milano Design Week: l’installazione “Amorphous”, collocata in uno spazio sospeso e di grande impatto progettato da NOSIGNER con la collaborazione di Izumi Okayasu per l’illuminazione.

 

Amorphous, con la sua struttura molecolare amorfa, ossia priva di una forma definita, ingrandita dieci miliardi di volte grazie all’utilizzo di circa 5.000 frammenti di vetro sottile temprato chimicamente, ha fornito ai visitatori una dimostrazione delle possibili applicazioni future del vetro e ha offerto loro la possibilità di vivere un’esperienza irripetibile, entrando in una sorta di specchio psichedelico in cui ogni frammento vitreo cambiava colore a seconda dell’angolazione e della visuale.

 

Trasparenza, luce e tecnologia stupefacente: queste le parole chiave con le quali, proprio a Milano, AGC ha scritto un’altra pagina fondamentale nell’orizzonte del design mondiale.