Alivar arreda un appartamento di lusso a Mumbai Alivar arreda un appartamento di lusso a Mumbai
Design

Alivar arreda un appartamento di lusso a Mumbai

Scritto da Redazione |

10 Luglio 2017

A Mumbai, in India, l’area suburbana di Upper Juhu ospita il più grande complesso residenziale della metropoli, comprendente quasi 4.000 metri quadri di verde e la presenza di numerose strutture ricreative, dall’ampia piscina infinity al fitness center. 

Un ambizioso progetto che si esprime anche negli esclusivi appartamenti che offrono, attraverso una selezione cromatica ben precisa e la scelta di arredi dal sofisticato minimalismo, un’oasi di pace e tranquillità all’interno dell’ambiente domestico. 

Non a caso, a completare questo quadro di lusso raffinato sono stati scelti gli arredi di Alivar, destinati ad un appartamento al terzo piano di uno degli edifici della residenza, dove i colori neutri, dal bianco al tortora, dal crema al beige, e la ricerca dei materiali, come pelli e tessuti pregiati, si coniugano in uno spazio composto da un ampio living, sala da pranzo, ‘family room’, tre camere da letto con bagni en suite, cucina e balcone esterno.

In questo senso, i grandi divani Land, con i loro volumi avvolgenti, e la sinuosa poltrona Carol, caratterizzata da un comodo poggiatesta regolabile, circondano i coffee table dotati di top in marmo Poggio, diventando i protagonisti indiscussi della zona living. 

Continuando nell’area riservata alla sala da pranzo, il tavolo Liuto riempie lo spazio con discrezione ed eleganza grazie alla silhouette leggera e armoniosa delle forme e al piano in cristallo fumé, accostandosi con facilità alla poltroncina Denise nella nuance tortora, le cui gambe in alluminio ricordano la struttura di quelle del tavolo. 

Anche la ‘family room’, uno spazio di ritrovo dalle dimensioni più contenute, si avvicina all’estetica della zona living con il divano Swing, rivestito in morbida pelle, e il set di tavolini Sirio, scelti in due diverse altezze e dimensioni e caratterizzati da un’estrema pulizia formale. 

A trasmettere una sensazione di serenità ci pensano materiali come la pietra e il cristallo, che rende ancora più luminoso un ambiente già ricco di luce di per sé grazie alla presenza di ampie finestre e del balcone, per il quale è stata scelta la seduta lounge Wing nella versione in corda intrecciata color bianco. 

La luce naturale ‘pervade’ anche la zona notte, dove si trovano due letti esclusivi di Alivar che nascondono, dietro a un’apparente sobrietà, una minuziosa ricerca progettuale ben visibile nella testata lineare leggermente arrotondata e smussata ai lati di Maya o nei grandi cuscini poggiatesta di Oasi

Comfort e bellezza: così Alivar conquista l’India.

Questo articolo parla di:

Precedente

Sistemi RasoParete, la differenza al MAXXI di Roma

Successivo

Furnichannel, il supporto che serve alle aziende design

Maledetto Design, un libro racconta storia e contraddizioni delle grandi icone
Design

Maledetto Design, un libro racconta storia e contraddizioni delle grandi icone

Che cosa significa “design”? Che cosa distingue ciò che viene definito “design” da ciò che non lo è? A quali oggetti...

Antrax IT, l’installazione Le Guardie del Doge per Arte Laguna Prize
Design

Antrax IT, l’installazione Le Guardie del Doge per Arte Laguna Prize

Arte Laguna Prize, giunto quest’anno alla tredicesima edizione, è il premio italiano dedicato alla promozione...

Il nuovo allestimento della Sala del Cartone di Raffaello firmato Stefano Boeri Architetti
Architettura

Il nuovo allestimento della Sala del Cartone di Raffaello firmato Stefano Boeri Architetti

Dopo quattro anni di restauro, il Cartone preparatorio per l’affresco della Scuola di Atene torna protagonista della scena...