Axor Starck V, va in scena il fascino dell’acqua corrente Axor Starck V, va in scena il fascino dell’acqua corrente
Design

Axor Starck V, va in scena il fascino dell’acqua corrente

Scritto da Redazione |

23 Settembre 2016

Si chiama Axor Starck V e, secondo i suoi creatori, promette di farci “provare a casa la forma naturale dell’acqua”.  Del resto, l’ambizione a tagliare traguardi apparentemente irraggiungibili è da sempre uno dei sentimenti che guidano il gruppo Hansgrohe, oggi protagonista di una svolta rivoluzionaria nel settore della rubinetteria.

 

S’ispira infatti alla vitalità primordiale delle forze naturali l’ultima novità del marchio Axor, generata dalla potenza creativa di un grande designer come Philippe Starck, che definisce l’Axor Starck V “una rivoluzione, dalla linea essenziale, totalmente trasparente, un vortice che rivela questa meraviglia della natura.”

 

Lo scopo dei ricercatori che si sono impegnati nel progetto era quello di mostrare finalmente a tutti la magia spettacolare dell’acqua che scorre nel miscelatore, sprigionando tutta la sua limpidezza: missione compiuta, grazie alla scelta di un corpo in cristallo trasparente che si unisce elegantemente alla bocca d’erogazione superiore aperta.

 

Un prodotto di assoluta esclusività estetica, che tuttavia trova la sua ragion d’essere anche negli altissimi standard di funzionalità: grazie al sistema Easy-Click-In e alla funzione Safety-Stop, le operazioni di pulitura diventano semplicissime, in quanto il corpo di vetro può essere estratto facilmente dalla base, senza nemmeno bisogno di chiudere il rubinetto.

 

All’efficienza prestazionale Axor Starck V unisce anche la qualità dei materiali, come il cristallo pregiato, resistente ai lavaggi in lavastoviglie, nonché una vasta gamma di finiture di superficie, che oltre a quelle tradizionali in bianco e cromo annoverano il nichel spazzolato per la base e il cristallo sabbiato per il corpo.

Questo articolo parla di:

Precedente

Houselife, design “reale” in mostra a Bordeaux

Successivo

Villeroy & Boch, la tavolozza di un bagno a colori

SIA Hospitality Design 2019, Matrix4Design incontra Megius
Design

SIA Hospitality Design 2019, Matrix4Design incontra Megius

La vocazione alla qualità del prodotto e al benessere della persona è da sempre il tratto distintivo di Megius, marchio di...

ADI Index 2019, l’architettura in un cioccolatino
Architettura

ADI Index 2019, l’architettura in un cioccolatino

L’architettura in un cioccolatino. Sorprende e incuriosisce la scelta dell’ADI Design Index 2019 di selezionare come...

Abimis, la cucina custom-made per Peter Zec a Essen
Design

Abimis, la cucina custom-made per Peter Zec a Essen

Siamo a Essen, in Germania, una città dalla duplice anima: da un lato la grande storia dell’industria siderurgica locale...