Design

Bombay, il baule dei tempi moderni

Ottobre 17, 2017
Avatar

scritto da:

Bombay, il baule dei tempi moderni

Pare di trovarseli davanti agli occhi quei viaggiatori, esploratori, colonialisti per lo più britannici che nel corso dell’Ottocento lasciavano la vecchia Inghilterra alla scoperta di nuovi mondi, esotici e lontani come l’India, l’Africa, l’Australia, portando con loro un enorme, elegantissimo baule in cui stipare tutto il necessario. 

Pare di trovarseli davanti anche oggi, dicevamo, grazie al lavoro di Alivar per la realizzazione di Bombay, il nuovo baule della collezione Home Project disegnata da Giuseppe Bavuso, un vero e proprio complemento d’arredo pensato per la zona notte, un oggetto unico dalla forte presenza scenica che rievoca affascinanti atmosfere e memorie del passato. 

In questo speciale contenitore tutto può essere disposto in perfetto ordine, al sicuro all’interno dei cassetti, allineato nelle ante laterali o riposto negli appositi spazi: si tratta infatti di un piccolo mondo privato fatto di accessori da custodire e ricordi da conservare che include un ampio specchio per il make up, porta orologi e bijoux, mensoline porta oggetti, ganci pensati per riporre in modo ordinato cinture e cravatte, e un ripiano estraibile che può diventare un elegante scrittoio per appunti e racconti di viaggio. 

Bombay è disponibile in frassino verniciato o in noce nazionale, mentre un rivestimento in cuoio avvolge completamente la struttura esterna così come l’interno, con i suoi cassetti, ripiani e mensoline; le clip di chiusura, invece, sono realizzate in nickel satinato. 

Per sentirsi novelli Phileas Fogg, a spasso nel mondo globale.