Design

Bross, il tavolo W che ridisegna la casa

Dicembre 12, 2017

scritto da:

Bross, il tavolo W che ridisegna la casa

La tavolata delle Feste con amici e parenti è un must in questo periodo dell’anno. Ma certo, se il tavolo scelto è una grande opera design, l’atmosfera che si crea ha tutto un altro stile. 

Perciò è particolarmente azzeccata la collezione W proposta dal marchio di arredi Bross in collaborazione con Luciano Marson: una famiglia di tavoli e coffee table di diverse dimensioni con top rotondi e rettangolari, in legno o vetro, pensati per giocare sui concetti di volume ed equilibrio grazie all’intreccio di elementi tubolari che costituiscono la solida base sulla quale si sviluppa poi il piano, declinato in differenti materiali. 

L’utilizzo di diverse e pregiate essenze di legno, che si intrecciano nel basamento compenetrando un elemento metallico, crea poi un contrasto elegante e sorprendente, enfatizzato dalla raffinata lavorazione dei materiali. 

Estremamente elegante nella versione completamente in legno, la grande forza comunicativa di W trova il suo apice nella versione con top in vetro temperato, dove la costruzione alla sua base resta il sostanziale epicentro dello sguardo. 

I basamenti, di due tipi, si sviluppano in orizzontale, con quattro elementi, o in verticale, con tre; disponibile in due differenti altezze, il tavolo W si adatta inoltre sia alle esigenze della zona pranzo sia a quelle delle aree di conversazione e meeting. 

W si pone così non solo come un tavolo, ma come una vera e propria architettura, capace di impreziosire e affinare uno spazio, sia domestico sia professionale.