Casa dell’Energia, ecco i nuovi sistemi facciata firmati SanMarco Casa dell’Energia, ecco i nuovi sistemi facciata firmati SanMarco
Design

Casa dell’Energia, ecco i nuovi sistemi facciata firmati SanMarco

Scritto da Redazione |

08 Giugno 2016

Una nuova sfida. Una nuova promessa, per il futuro. Cambia il contesto, cambiano le condizioni, ma i protagonisti indiscussi di questa marcia verso il progresso restano i prodotti di SanMarco-Terreal, azienda leader nella produzione di laterizi e sempre pronta a mettersi alla prova, per abbattere le barriere della progettazione a colpi di innovazione tecnologica.

 

L’ultimo progetto è la “Casa dell’Energia”, un’iniziativa nata dalla collaborazione dell’Istituto Tecnico Industriale Levi di Mirano con la Provincia di Venezia e con lo studio professionale Divisione Energia di Aequa Group, il cui obiettivo è quello di realizzare un edificio capace di garantire altissime prestazioni in termini di risparmio ed efficienza energetica grazie allo sfruttamento di fonti rinnovabili, nel tentativo di sensibilizzare l’opinione pubblica in relazione al tema della sostenibilità.

 

In un contesto che vede l’impiego dei più sofisticati sistemi tecnologici elaborati in campo di impianti fotovoltaici, termici e nei settori legati alla domotica, anche SanMarco, insieme ad altre 25 realtà industriali di eccellenza, è stato chiamato a dare il proprio fondamentale contributo: si tratta di due sistemi di facciata performanti, dei quali uno si configura come una soluzione a cappotto, dotata di un listello in laterizio a pasta molle e di colore giallo vivo, mentre l’altro si presenta come una facciata ventilata realizzata in cotto con lastre Piterak in tonalità grigia.

 

Il rivestimento proposto da SanMarco per la facciata ventilata si caratterizza per l’utilizzo del laterizio naturale, che viene applicato grazie ad una tecnica di fissaggio a secco e sostenuto da una sotto struttura in lega di alluminio, ottenendo un effetto di termoregolazione dalle potenzialità sorprendenti, estremamente efficace sia nei mesi estivi che nei mesi invernali.

 

All’estrema qualità, le soluzioni costruttive firmate SanMarco aggiungono anche un notevole valore estetico, il che ne favorisce la diffusione non soltanto in relazione agli edifici di uso commerciale o industriale ma anche in ambito residenziale. Il laterizio SanMarco, infatti, è l’ideale per permettere alle architetture di conservare il fascino tipico del cotto naturale, declinato tuttavia secondo uno stile decisamente contemporaneo.

 

La Casa dell’Energia diventa così un vero e proprio laboratorio dell’energia, dove la ricerca scientifica incontra l’universo tecnologico-industriale per creare nuovi modelli di edilizia, performativa e sostenibile. Esattamente la filosofia che muove il team SanMarco, proiettato per natura sul futuro della progettazione.

Questo articolo parla di:

Precedente

Occasional Low Tables, il super normal design di Jasper Morrison

Successivo

Salone del Mobile.Milano award 2016, ecco i vincitori

WallPepper e PEIA Associati, il progetto per le Nazioni Unite
Design

WallPepper e PEIA Associati, il progetto per le Nazioni Unite

Lo studio di architettura PEIA Associati ha di recente completato il restyling della prestigiosa Sala XIX delle Nazioni Unite a...

CURA,  le unità di terapia intensiva di Carlo Ratti e Italo Rota contro il Coronavirus
Architettura

CURA, le unità di terapia intensiva di Carlo Ratti e Italo Rota contro il Coronavirus

In risposta all’attuale pandemia di coronavirus, gli architetti italiani Carlo Ratti e Italo Rota hanno progettato CURA...

Progetto Change, la svolta green di Terratinta Group
Design

Progetto Change, la svolta green di Terratinta Group

Terratinta Group è un’azienda leader sul mercato Nord Europeo nel settore delle piastrelle in grés porcellanato ed...