Catellani & Smith, gli eventi e il design del Fuori Salone Catellani & Smith, gli eventi e il design del Fuori Salone
Design

Catellani & Smith, gli eventi e il design del Fuori Salone

Scritto da Redazione |

28 Marzo 2017

Al Fuori Salone 2017 sarà impossibile mancare almeno uno degli appuntamenti con il potere della luce: Catellani & Smith sarà infatti presente in diversi luoghi della città, per mostrare il fascino delle sue collezioni.

 

Si parte dal nuovo concept store Salvioni Milano Durini in via Durini 3 a Milano, situato all’interno di un tipico edificio milanese risalente agli inizi del ‘900 e sviluppato su sei diversi piani tematici con una superficie complessiva di 1100 mq: il percorso espositivo, progettato dall’architetto Riccardo Rocchi, fa sì che ogni piano, animato da una serie di terrazzi esterni, sia espressione di differenti stili dell’abitare.

 

Ad ogni piano dell’edificio è stata associata una creazione significativa di Catellani & Smith, proposta nella sua tipologia standard e in quella ‘custom’ realizzata ad hoc per il nuovo concept store, secondo le esigenze specifiche dello spazio: tra queste, le serie Lederam, Fil de Fer, Luci d’Oro, Stchu-moon e Turciù.

 

Oltre alla famiglia di prodotti pensati per l’illuminazione d’interni, è inoltre presente tutta la collezione outdoor, che si esprime per esempio sulle terrazze esterne e sui giardini verticali con i punti luminosi delle sfere in alluminio dell’iconica Fil de Fer.

 

Seconda tappa in via Ventura – Lambrate, dove si trova il quartier generale di Casa della Luce: in un percorso scenografico di luci e suoni, l’installazione di Enzo Catellani attraversa la grande sala principale con dischi rivestiti in foglia oro, illuminati da micro LED che si alternano a diverse altezze e dimensioni.

 

Enzo Catellani ha inoltre realizzato per Catellani & Smith la sua prima collezione di lampade per outdoor, in risposta alla tendenza che negli anni ha visto lo spazio abitativo prolungarsi verso il fuori, con terrazzi e giardini, scegliendo come materiale principale il vetro industriale modellato a mano.

 

Sarà inoltre possibile scoprire qui anche la serie luminosa Syphasera, destinata all’outdoor e nata da un progetto di Biolago Piscine & Natura coordinato da Maurizio Quargnale: si tratta di una famiglia potenzialmente infinita di fonti luminose personalizzabili disponibili nelle versioni da terra, vaso o acqua, in grado di mimetizzarsi, quando spente, nell’ambiente naturale circostante.

 

Il Fuori Salone non è mai stato così luminoso.

Questo articolo parla di:

Precedente

Ethimo, il meglio dell’ospitalità italiana al Park Hyatt di Milano

Successivo

HI-MACS protagonista alla Design Week

Gio Ponti, la grande mostra al MAXXI di Roma
Architettura

Gio Ponti, la grande mostra al MAXXI di Roma

Architetto, designer, art director, scrittore, poeta, critico e artista: nel corso della sua vita, iniziata e conclusa a...

Martini, il mobile veronese verso il 2020
Design

Martini, il mobile veronese verso il 2020

Per chi fa impresa i cambiamenti della società e del mercato generano ogni giorno nuove sfide: quando queste interessano il...

 Sponge, i vasi da fiori in marmo di Moreno Ratti
Design

Sponge, i vasi da fiori in marmo di Moreno Ratti

Sponge, “spugna”, è il nome della collezione di vasi da fiori progettati dall’architetto e designer italiano Moreno...