Design

Ceramics of Italy Tile Competition, ecco i vincitori

Maggio 16, 2017
Avatar

scritto da:

Ceramics of Italy Tile Competition, ecco i vincitori

Sei progetti premiati, sei straordinari modelli di ceramica Made in Italy. Sono stati recentemente resi noti i vincitori della Ceramics of Italy Tile Competition, il concorso promosso da Confindustria Ceramica e da Italian Trade Agency destinato alla promozione dell’eccellenza del comparto ceramico italiano all’estero.

Il concorso viene rivolto ogni anno a studi di architettura e a progettisti che hanno scelto di utilizzare ceramiche Made in Italy in occasione di progetti realizzati nel Nord America, suddividendo i lavori presi in considerazione all’interno delle tre tipologie residenziale, commerciale, istituzionale.

Ecco i nomi vincenti di quest’anno: lo studio Jennifer Carpenter Architect e Ceramiche Refin per il MediaMath 4 World Trade Center;

lo studio CallisonRTKL con Provenza Ceramiche, Ceramiche Refin e Atlas Concorde per The Ridge ad Lake Geneva;

Renzo Piano Building Workshop e Casalgrande Padana per il Jerome L. Greene Science Center, home of the Mortimer B. Zuckerman Mind Brain Behavior Institute at Columbia University NYC;

Gow Hastings Architects e Casalgrande Padana per il Ryerson University ServiceHub;

Bromley Caldari Architects e Emilceramica per l’Ocean View House;

Cord Struckmann Architects e Gigacer per la Case Study House 26 Remodel.

A loro va un premio di 3000 euro e la possibilità di visitare l’edizione 2017 di Cersaie, il salone di riferimento mondiale per il settore ceramico in programma a Bologna dal 25 al 29 settembre.