Collezione Millelegni, la soluzione ideale per il Villaverde Resort Collezione Millelegni, la soluzione ideale per il Villaverde Resort
Design

Collezione Millelegni, la soluzione ideale per il Villaverde Resort

Scritto da Redazione |

10 Maggio 2016

Il sogno di uno spazio dove prendersi una pausa dal mondo, per ritrovare pace e serenità immersi nella verde cornice di dolci colline, contando sui migliori comfort, pensati per favorire la rigenerazione del corpo e dell’anima. Un sogno, appunto, che ora è finalmente diventato realtà.

 

In Friuli, nel cuore del suggestivo paesaggio collinare di Fasagne, in provincia di Udine, nasce il Villaverde Hotel & Resort, un’oasi di lusso in cui rifugiarsi quando si è in cerca di bellezza e relax, progettata in ogni minimo dettaglio dall’architetto Alessio Princic basandosi su irrinunciabili principi di ecosostenibilità.

 

Il Resort, che si affaccia sul nuovo Golf Club di Udine, propone 33 camere arredate con cura, dotate ciascuna di terrazza con vista e di ogni comodità, due piscine (una esterna e una interna), l’accesso all’adiacente Golf Club, due ristoranti, una sala meeting e un’area Wellness&SPA.

 

L’approccio contemporaneo delle architetture e della decorazione interna si coniuga con l’adozione di sistemi energetici a basso impatto ambientale, come nel caso dell’impianto fotovoltaico inserito nelle travi del parcheggio e rivestito di verde, garantendo così alte prestazioni energetiche senza rinunciare all’ecologia e all’eleganza estetica della struttura.

 

Ma la vera sorpresa è all’interno: ben 1300 metri quadrati di superficie rivestiti dalla prestigiosa Collezione Millelegni Larch, in lastre da 120x30cm destinate alle stanze e all’area gym. fornita da EmilceramicGroup, eccellenza mondiale del Made in Italy nel campo della produzione, dello sviluppo e della cultura ceramica.

 

Nel contesto della grande tradizione dell’azienda di origine modenese, la Collezione Millelegni si pone come un tributo alla ricchezza inestimabile del legno, in tutte le sue infinite varianti e soluzioni di pregio.

 

Unendo la bellezza naturale del legno con le capacità di resistenza tipiche della ceramica, è stato possibile realizzare, attraverso numerose e sofisticate fasi di lavorazione, una linea di prodotti innovativi, che oggi comprende ben sette essenze di legni provenienti da varie regioni del mondo ed è in via di ampliamento.

 

Nel caso del Villaverde Resort, la scelta è ricaduta sulla tipologia Larch, che fa riferimento al legno del larice canadese, particolarmente resistente e adatto agli ambienti montuosi, caratterizzato da lente venature sullo sfondo di una colorazione rossastra o dorata.

 

Una proposta d’impatto, l’ideale per questo resort di charme posto tra le morbide atmosfere del paesaggio naturale friulano.

Questo articolo parla di:

Precedente

The Ode Lamp, una riflessione design sull’uomo e la luce

Successivo

MaxDivani, oltre ai divani c’è di più

WallPepper e PEIA Associati, il progetto per le Nazioni Unite
Design

WallPepper e PEIA Associati, il progetto per le Nazioni Unite

Lo studio di architettura PEIA Associati ha di recente completato il restyling della prestigiosa Sala XIX delle Nazioni Unite a...

CURA,  le unità di terapia intensiva di Carlo Ratti e Italo Rota contro il Coronavirus
Architettura

CURA, le unità di terapia intensiva di Carlo Ratti e Italo Rota contro il Coronavirus

In risposta all’attuale pandemia di coronavirus, gli architetti italiani Carlo Ratti e Italo Rota hanno progettato CURA...

Progetto Change, la svolta green di Terratinta Group
Design

Progetto Change, la svolta green di Terratinta Group

Terratinta Group è un’azienda leader sul mercato Nord Europeo nel settore delle piastrelle in grés porcellanato ed...