Greenwood, la tavola che viene dal bosco Greenwood, la tavola che viene dal bosco
Design

Greenwood, la tavola che viene dal bosco

Scritto da Redazione |

15 Febbraio 2017

Continua il percorso della designer Alessandra Baldereschi alla scoperta della natura. Questa volta la direzione è quella degli accessori per la tavola, con la creazione di una collezione comprendente bicchieri, teiere, oliere e tazze realizzate in vetro trasparente e colorato.

 

Le suggestioni che hanno condotto alla produzione di Greenwood, nome evocativo scelto per la linea di oggetti, provengono dalla mitologia del bosco e dai personaggi di fiaba che lo popolano nelle antiche leggende europee.

 

Così, bacche, fiori, foglie, rami e funghi si disperdono sulla superficie di ciascun elemento interamente soffiato a mano, dando ad ogni pezzo un aspetto unico e peculiare perfetto per arredare la tavola in modo speciale.

 

Greenwood è una collezione disegnata da Alessandra Baldereschi per Ichendorf, azienda di origine tedesca che dal 1990 ha traferito a Milano il suo centro stile, continuando nella sua opera di avvicinamento tra innovazione e tradizione.

Questo articolo parla di:

Precedente

Antrax IT, calore e bellezza a Citylife

Successivo

La mia Spa: il benessere per Simone Micheli

Materia, i contenitori LAGO puntano sulle texture
Design

Materia, i contenitori LAGO puntano sulle texture

Materia, un nome che chiarisce fin da subito la vocazione di un oggetto in cui ad essere i protagonisti assoluti sono i materiali e...

G House, l’eterea linearità di una casa tra i monti
Architettura

G House, l’eterea linearità di una casa tra i monti

Pulita, semplice e rilassante. Con questi tre aggettivi l’architetto italiano Alfredo Vanotti descrive il suo progetto G...

alumina, l’alluminio al centro della capsule DVNE Milano
Design

alumina, l’alluminio al centro della capsule DVNE Milano

L’alluminio come materia prima su cui costruire l’essenza di una collezione per la tavola eclettica e sofisticata. È la...