Design

HOAA di Milano, la creatività cinese sceglie Morelato

Maggio 5, 2017
Avatar

scritto da:

HOAA di Milano, la creatività cinese sceglie Morelato

Dopo la sinergia avviata durante il Fuori Salone 2017 con l’evento “Sculture d’arredo in legno” al nhow Milano, Morelato continua la collaborazione con HOAA (House of Art and Artist), prestigiosa università cinese focalizzata nell’arte e nel design, arredandone la sede milanese, ubicata in zona Bovisa.

Lo spazio di HOAA è un loft in perfetto stile industriale che si configura come un open space luminoso e spazioso, con grandi vetrate e mattoni a vista: in questo contesto, Morelato ha inserito alcuni elementi dallo stile sobrio e pulito (tavolo, seduta e libreria) che rispecchiano la sua antica tradizione ebanista, creando un interessante gioco di materiali dove la purezza del legno è l’assoluta protagonista all’interno dell’area adibita allo studio.

Per lo spazio centrale Morelato ha fornito due file di tavoli Montalban, disegnati da Itamar Harari e realizzato in noce canaletto, con gambe rastremate e sponde sotto piano inclinate di 45°; completano l’ambiente le poltroncine Burton, realizzate dal Centro Ricerche MAAM in legno di ciliegio con particolari incastri a pettine. 

Protagonista dello spazio è tuttavia la libreria bifacciale componibile Babilonia progettata da Maurizio Duranti, la cui particolarità risiede nella diversità delle essenze utilizzate: wengè, frassino, ebano Makassar, Padouk, acero, noce e ciliegio. 

Arredare i luoghi dove crescono e si formano i talenti di domani è stata così la sfida vinta di Morelato, perché la valorizzazione della qualità passa anche attraverso l’attenzione verso chi la svilupperà in futuro.