Industrie Cotto Possagno a Cersaie 2017, la novità è Variety Industrie Cotto Possagno a Cersaie 2017, la novità è Variety
Design

Industrie Cotto Possagno a Cersaie 2017, la novità è Variety

Scritto da Redazione |

05 Ottobre 2017

Artigianalità, personalizzazione, Made in Italy. È questa la ricetta da cui Industrie Cotto Possagno ha preso le mosse per realizzare la nuova linea Variety Lustri Veneziani, appena presentata a Cersaie 2017 e creata in collaborazione con l’architetto Isabella Breda, da sempre impegnata nel valorizzare gli elementi naturali per l’uso abitativo. 

Si tratta di un rivestimento costituito da moduli in terracotta (misure 15 x 15 x 1.5 cm): ogni singolo modulo Variety presenta una parte di superficie smaltata (lucida) e una non smaltata (opaca), definendo così una forma che caratterizza ogni singola piastrella. 

La loro composizione costruisce uno speciale equilibrio tra il rigore dato dalla geometria del disegno e la possibilità di reinterpretare e definire continuamente nuove configurazioni, dalla ricerca delle simmetrie ai ritmi più dinamici. 

Un rivestimento che si rivela dunque sempre variabile nel disegno, nei cromatismi e nella ripetizione della forma risultante dal rapporto tra la lucentezza della parte smaltata e quella più ruvida e opaca della materia nuda. 

Il cliente può intervenire nella scelta dei colori e nella posizione dei moduli, in modo tale che il rivestimento diventi così «opera aperta» e l’offerta della soluzione estetica risulti sempre unica, in dialogo con l'ambiente dove verrà inserito. 

L’elevata possibilità di personalizzazione e l’artigianalità rendono così questi prodotti un modello di “custom-made”, in grado di rispondere alle esigenze di ciascuno, confermando la qualità e il ruolo di Industrie Cotto Possagno come icona indiscussa del Made in Italy. 

Questo articolo parla di:

Precedente

Archeda a Cersaie 2017, intervista esclusiva a Maurizio Poletto

Successivo

Treemme Rubinetterie a Cersaie 2017, intervista esclusiva a Riccardo Michelangioli

Il ponte-museo “contorto” di BIG in Norvegia
Architettura

Il ponte-museo “contorto” di BIG in Norvegia

Il Kistefos Sculpture Park di Jevnaker, in Norvegia, è il più grande parco di sculture dell’Europa settentrionale che...

Salone del Mobile.Milano Moscow, i vincitori del SaloneSatellite Moscow Award 2019
Design

Salone del Mobile.Milano Moscow, i vincitori del SaloneSatellite Moscow Award 2019

All’ultima edizione del Salone del Mobile.Milano Moscow c’è stato spazio anche per la Russia dei giovani designer, che...

Sacco goes green, l’icona Zanotta sceglie la sostenibilità
Design

Sacco goes green, l’icona Zanotta sceglie la sostenibilità

50 anni di Sacco: l’icona pop e anticonformista firmata Zanotta, simbolo della trasformazione culturale del ’68, non...