Kartell Kids, i più piccoli diventano protagonisti Kartell Kids, i più piccoli diventano protagonisti
Design

Kartell Kids, i più piccoli diventano protagonisti

Scritto da Redazione |

24 Maggio 2016

Il paese dei balocchi, immaginato da milioni di bambini e descritto mirabilmente da Carlo Collodi nel suo Pinocchio, è finalmente realtà. Grazie a Kartell, che l’ha costruito per noi.

 

Ha infatti appena debuttato Kartell Kids, l’ultima collezione del marchio che ha fatto la storia del design italiano, ma questa volta l’intento non è arredare appartamenti, case o grattacieli, bensì le camerette dei più piccoli.

 

Ecco dunque un puzzle multicolore di pezzi dal carattere fresco e giocoso, che riunisce i classici dell’infanzia, rivisitati in nuovi colori, e creazioni inedite scaturite dalle brillanti menti di un esercito di designer.

 

Si parte dai prodotti già presenti nel catalogo, come la libreria Bookworm firmata da Ron Arad e la lampada Fl/y di Ferruccio Laviani, che vengono riadattati in tonalità fluo e in sfumature pastello dal mood particolarmente ludico.

 

Numerose invece le nuove proposte: Clip Clap, il tavolino-scrittoio ad altezza regolabile realizzato da Ferruccio Laviani, direttore creativo del team, che ha scelto di utilizzare blocchetti di plastica colorata per le gambe che sorreggono il piano, richiamandosi all’immagine familiare dei Lego; Airway, l’altalena trasparente disegnata da Philippe Starck; Discovolante e Testacalda, rispettivamente una macchinina e un trattore ideati da Piero Lissoni; H-horse, un cavalluccio a dondolo in metacrilato trasparente progettato dal giapponese Nendo.

 

Tante idee, una sola ispirazione comune: quella di creare oggetti vicini al mondo dei bambini, semplici, resistenti, ma soprattutto capaci di esprimere gioia e amore, due ingredienti essenziali nella vita di ciascuno di noi.

Questo articolo parla di:

Precedente

HOM, la collezione di arredi termici firmata Davide Vercelli

Successivo

FARGO 80/150, le sedute design di SpHaus

La Metropolitana di Napoli diventa un museo
Architettura

La Metropolitana di Napoli diventa un museo

Arte d’avanguardia, architettura ipnotica, viabilità urbana: mondi diversi che si uniscono nella celebre Metropolitana...

Manital sbarca in Cina
Design

Manital sbarca in Cina

Manital, azienda italiana con forte vocazione internazionale che da 28 anni realizza maniglie di design, porta l'eccellenza...

Lo Tsinghua Art Museum di Mario Botta a Pechino
Architettura

Lo Tsinghua Art Museum di Mario Botta a Pechino

L’edificio del TAM (Tsinghua Art Museum), disegnato da Mario Botta Architetti sulla base di un progetto di concorso del...