Design

La lampada “astronomica” di Bobby Genalo

Ottobre 11, 2017

scritto da:

La lampada “astronomica” di Bobby Genalo

Una lampada può assomigliare al sistema solare? È la sfida del designer Bobby Genalo e della sua Orrery Lamp, nata per celebrare l’affasciante coreografia che coinvolge la Terra, la Luna e il Sole e i loro movimenti nello spazio interstellare. 

Minimale e dimmerabile, progettata e realizzata interamente a Los Angeles in California, questa lampada vuole fornire una rappresentazione astratta e mutevole dei complessi moti di rotazione del nostro pianeta e del suo satellite attorno alla stella solare, quasi si trattasse di una vera e propria dichiarazione d’amore per l’universo. 

Ad accompagnare la sua luce calda è stato creato anche un sito internet dove gli utenti possono collegare la propria lampada, nelle versioni da tavolo o a pavimento, alle effettive posizioni dei pianeti istante dopo istante, in modo raffinato ma allo stesso tempo giocoso e sperimentale.

La Orrery Lamp deve il suo nome dagli antichi “orreries”, ossia i modelli meccanici del nostro sistema solare particolarmente in voga tra il diciottesimo e il diciannovesimo secolo, tramite i quali gli astronomi era soliti illustrare la posizione dei pianeti. 

Per creare il suo punto luce, Bobby Genalo ha collaborato con il maestro vetraio Nate Cotterman e con l’artista e ingegnere Eddy Sykes: la struttura si fonda sulla rotazione di due sfere realizzate in legno di noce attorno ad un diffusore di luce artigianale in vetro soffiato che si regge su una struttura meccanica in ottone

Per veri appassionati di luce e di stelle.