Materials Village, materia e colore al Fuori Salone Materials Village, materia e colore al Fuori Salone
Design

Materials Village, materia e colore al Fuori Salone

Scritto da Redazione |

13 Febbraio 2017

Dal 4 al 9 aprile la Milano del design torna a puntare i riflettori sulla creatività e sull’innovazione, due qualità nutrite anche quest’anno dalla ricerca sui materiali, le cui proprietà saranno al centro di uno degli appuntamenti più attesi del Fuori Salone: il Materials Village 2017, l’hub di Material ConneXion dedicato proprio ai materiali, alla sostenibilità e alle nuove tecnologie.

 

Confermata la location, cioè il Superstudio Più di Via Tortona che però, per la quarta edizione dell’evento, si allarga fino a occupare l’intero Art Garden insieme al primo piano dell’edificio Spazio Vetro, per un totale di circa 1.850 mq. di spazio.

 

A catalizzare l’attenzione sarà la novità della mostra “New Materials for a Smart City”, curata da Material ConneXion Italia con il Patrocinio del Comune di Milano, per offrire ai visitatori una panoramica sulle frontiere dell’innovazione materiale miranti alla creazione della città intelligente.

 

Suddivisa in aree tematiche, presenterà tecnologie e materiali utili a migliorare il funzionamento della città e la vita dei suoi abitanti:  dai materiali edili “intelligenti” e sostenibili alle soluzioni per il comfort ambientale cittadino e domestico o per lo scambio di informazioni e dati in ambito urbano.

 

Accanto alla mostra, si conferma il format tipico di Materials Village, con la presenza di “casette” e “view-box” di varie dimensioni e tipologie ciascuna dedicata ad un progetto collegato al mondo dei materiali e dei processi produttivi, spaziando tra diversi campi di applicazione: tessile, architettura, interior, arredo, finiture decorative, pitture e colori.

 

E proprio il colore sarà il leitmotiv di tutta l’iniziativa, secondo il tema selezionato per il 2017 da Superstudio Più, ossia “Time to Color”: l’obiettivo è quello di “dipingere” di nuovo gli ambienti e di invitare gli espositori a pensare allestimenti e presentazioni in cui il colore sia parte integrante del linguaggio espositivo, grazie anche alla partecipazione di aziende internazionali come 3M,  Adaptacolor,  XL Extralight, Gerflor, Oltremateria, Novacolor, e molte altre.

 

Appuntamento al Fuori Salone.

Questo articolo parla di:

Precedente

Salone del Mobile 2017, ai blocchi di partenza

Successivo

CEA Design, la qualità italiana a Casa Hibiscus

Gio Ponti, la grande mostra al MAXXI di Roma
Architettura

Gio Ponti, la grande mostra al MAXXI di Roma

Architetto, designer, art director, scrittore, poeta, critico e artista: nel corso della sua vita, iniziata e conclusa a...

Martini, il mobile veronese verso il 2020
Design

Martini, il mobile veronese verso il 2020

Per chi fa impresa i cambiamenti della società e del mercato generano ogni giorno nuove sfide: quando queste interessano il...

 Sponge, i vasi da fiori in marmo di Moreno Ratti
Design

Sponge, i vasi da fiori in marmo di Moreno Ratti

Sponge, “spugna”, è il nome della collezione di vasi da fiori progettati dall’architetto e designer italiano Moreno...