Design

Milano Contract District in gara per il Compasso d’Oro

Ottobre 19, 2017

scritto da:

Milano Contract District in gara per il Compasso d’Oro

L’innovazione è di casa al Milano Contract District, tanto che la nuova piattaforma milanese ottiene un altro successo, accedendo alla gara per l’edizione 2018 del prestigioso premio Compasso d’Oro

In uno spazio polifunzionale di oltre 1.700 metri quadri, il primo Indoor Design District che abbina esclusivi servizi di marketing e strategie per il Real Estate ai migliori brand di interior e home design, è infatti tra i progetti selezionati dall’Osservatorio Permanente del Design ADI per il prestigioso volume ADI Design Index 2017. 

Presentato oggi a Milano al Museo della Scienza e della Tecnologia, durante l’inaugurazione della mostra che espone tutti i prodotti e servizi raccolti nel catalogo, ADI Design Index rappresenta dunque il meglio del design italiano e costituisce la prima tappa per conquistare l’ambito Compasso d’Oro

Da sottolineare come, tra le 772 candidature, siano soltanto 204 i selezionati tra cui, per la categoria design dei servizi, Milano Contract District, progetto nato nell’aprile 2016 da un’idea di Lorenzo Pascucci, con l’obiettivo di proporre un nuovo business model aperto al mercato di chi sviluppa Real Estate e capace di coniugare le esigenze dell’immobiliare con il frammentato mondo di chi produce design. 

MCD si configura del resto come la prima piattaforma al mondo alla quale hanno aderito un gruppo di top italian design brand (dai rivestimenti alle porte all’interior) che, sotto un’unica regia e grazie ad un pacchetto di servizi a 360°, sono insieme capaci di garantire un’accelerazione alle vendite degli immobili facendo vivere un’inedita customer experience ai prospect che desiderano personalizzare le proprie scelte di capitolato e, quindi, la propria casa.