Morelato, le novità al Salone del Mobile Morelato, le novità al Salone del Mobile
Design

Morelato, le novità al Salone del Mobile

Scritto da Redazione |

03 Aprile 2017

Contemporaneo e fitto di novità: sarà così il Salone del Mobile di Morelato, azienda veronese di primo piano nel settore dell’ebanisteria e dell’arredo per la casa che proporrà nuovi accostamenti di materiali (ottone e legno in particolare) e inediti prodotti design proprio durante l’imminente Milano Design Week.

 

A realizzarli ancora una volta è il Centro Ricerche MAAM, autentica garanzia di stile nelle linee e di qualità nella lavorazione, come dimostra la nuova Credenza Veronese: realizzata in legno di frassino e caratterizzata da intarsi a cubi prospettici (tipici di Verona fin dal 1400), la struttura ha due ante in legno di acero, noce ed ebano, mentre gli interni sono laccati in tinta bordeaux con ripiani in cristallo; l’elegante base d’appoggio è in ottone.

   

Inoltre, in occasione del Salone del Mobile, Morelato presenterà una nuova composizione Biedermeier: questa iconica libreria componibile dallo stile classico, con struttura in legno di frassino tinto wengè e interni laccati beige, è formata da quattro moduli sovrapponibili e accostabili con ante scorrevoli in vetro e ripiani regolabili; òa trasparenza del vetro, presente anche sui fianchi della libreria, dona leggerezza all’intera struttura, esaltandone i profili.

 

Ci sarà anche spazio per la rivisitazione della poltrona Torino, con imbottitura interna ed esterna che propone nuovi rivestimenti in tessuto, mentre il cuscino dello schienale potrà sporgere in altezza; la struttura resta invece in legno di ciliegio. 

 

Da segnalare anche Swing, il sistema di elementi modulari che accostati tra loro permettono la creazione di numerose soluzioni di arredo: alle credenze personalizzabili già presenti in catalogo, si aggiunge la nuova composizione porta TV in legno di frassino, costituita da 3 moduli, di cui un modulo a giorno con interni laccati blu (cm 90 x 30), un modulo a giorno con interni laccati rosso (cm 30 x 30) e un modulo con anta e interni tinto noce (cm 60 x 60); i piedini d’appoggio sono in ottone e conferiscono ulteriore leggerezza alla struttura.

 

Un menù molto ricco per Morelato, tutto da gustare in fiera.

Questo articolo parla di:

Precedente

Bitossi Ceramiche, le novità e gli eventi alla Design Week

Successivo

Julia Marmi a space&interiors

Le nuove sedie di Furman hanno le forme del corpo umano
Design

Le nuove sedie di Furman hanno le forme del corpo umano

“Una gioiosa e tenera celebrazione del corpo umano”: il designer Adam Nathaniel Furman definisce così la collezione di...

HI-MACS, forme curve e performance materica per la clinica di Valencia
Architettura

HI-MACS, forme curve e performance materica per la clinica di Valencia

Evocare le forme rotonde e morbide di una donna in gravidanza attraverso l’edificio deputato a ospitarla, ossia quello della...

Islands, il design fiabesco di Alessandra Baldereschi per IVV
Design

Islands, il design fiabesco di Alessandra Baldereschi per IVV

 In occasione di Maison&Objet 2020, la fiera internazionale dedicata al lifestyle, alla decorazione e al design in...