Morelato, un divano e una poltrona per omaggiare Verona Morelato, un divano e una poltrona per omaggiare Verona
Design

Morelato, un divano e una poltrona per omaggiare Verona

Scritto da Redazione |

04 Novembre 2016

Per Morelato la città di Verona non è soltanto luogo d’origine e sede operativa, ma parte integrante e imprescindibile della propria identità. Lo testimoniano, oltre all’impegno della Fondazione Aldo Morelato nel sostenere l’economia e la cultura locali, alcuni prodotti della collezione 2016, tra i quali si annovera il restyling del divano Verona e la novità della poltroncina Arena.

 

Verona è il risultato di un progetto elaborato dal Centro Ricerche MAAM interno all’azienda e realizzato con una struttura in legno, fianchi sagomati e imbottitura dotata di molle d’acciaio; a conferire personalità è la fantasia pregiata del tessuto, fornito da un’altra eccellente realtà veneta della manifattura come l’azienda Rubelli. Tutti questi elementi fanno sì che il divano si adatti perfettamente ad ambienti privati e contract grazie ad uno stile sofisticato e inconfondibile.

 

La poltroncina Arena, chiamata così in omaggio allo storico anfiteatro romano che domina la città, ne riprende le forme, evocate dalla linea semiellittica dello schienale e della base di appoggio; fabbricata in legno di frassino tino nero e rivestita di velluto rosso, la poltroncina nasce ancora una volta dall’idea del Centro Ricerche MAAM e conquista la scena grazie all’efficace gioco di contrasti cromatici.

 

Due icone dell’arredo veronese diventate una dichiarazione d’amore di Morelato a quella che è una delle più belle città italiane.

Questo articolo parla di:

Precedente

ALIVAR, la linea Hospitality sbarca all’EquipHotel di Parigi

Successivo

Outdoor o indoor? La risposta è firmata Ethimo

Megius, l’eleganza discreta del nuovo Separè Lux
Design

Megius, l’eleganza discreta del nuovo Separè Lux

È pensata per portare un tocco di sofisticata eleganza tanto negli hotel più raffinati quanto nei contesti residenziali...

Superare il sisma, il nuovo Edificio Polifunzionale sul Gran Sasso
Architettura

Superare il sisma, il nuovo Edificio Polifunzionale sul Gran Sasso

Ricucire le ferite ancora aperte dopo il dramma del terremoto del Centro Italia nel 2016 attraverso una progettazione...

La lampada Clochef di Massimo Iosa Ghini per Leucos
Design

La lampada Clochef di Massimo Iosa Ghini per Leucos

Si chiama Clochef la lampada a sospensione disegnata da Massimo Iosa Ghini per Leucos che si è recentemente aggiudicata il Good...