PS House, il design sloveno rilanciato da SoNo Architects PS House, il design sloveno rilanciato da SoNo Architects
Design

PS House, il design sloveno rilanciato da SoNo Architects

Scritto da Redazione |

31 Marzo 2016

Una dimora elegante e anticonvenzionale sullo sfondo di un suggestivo paesaggio innevato. E’ questo lo straordinario impatto visivo di PS House, l’ultimo progetto realizzato da SoNo Architects, un collettivo di visionari architetti che rappresentano la nuova generazione del design sloveno, particolarmente attenta ad unire la teoria e lo studio d’architetture con l’uso di materiali e metodi costruttivi all’avanguardia.

 

Nel caso della PS House, l’idea è stata quella di creare una casa familiare ricorrendo a materiali caratterizzati da un alto grado di sostenibilità che potessero sposarsi nel migliore dei modi con lo sfruttamento intensivo della luce naturale al fine di valorizzare gli ambienti interni.

 

La struttura è organizzata su tre moduli sovrapposti, in una composizione che fa perno sulla triangolarità delle forme e sull’impiego del legname per esaltare con uno speciale effetto texture la facciata altrimenti monocromatica. Lo sviluppo verticale dell’edificio presenta, all’altezza del primo piano, una soluzione dinamica, in quanto l’architettura curvilinea forma una sorta di tetto spiovente che si richiama alle tradizionali abitazioni della campagna slovena.

 

Se l’esterno dell’edificio mette in evidenza un forte contrasto cromatico tra il bianco della parte inferiore e il nero della parte superiore, l’atmosfera degli interni è tutta giocata sui toni tenui del bianco e del grigio, scaldati non solo dalla luce naturale che filtra dalle ampie finestre ma anche dal pavimento in legno chiaro.

 

Larga parte della superficie interna è dedicata ai luoghi della convivialità, salotto e sala da pranzo con cucina a vista, mentre una scenografica scala a parete rivestita in legno conduce al secondo piano, dove sono ubicate la camera da letto matrimoniale e le camere dei bambini.

 

La creatività dello studio sloveno prende dunque forma nella realizzazione di uno spazio insieme accogliente e contemporaneo, dove la vita quotidiana scorre nella pace di un luogo perfettamente integrato con il paesaggio naturale circostante, avvolto dalla luminosa quiete del gelo mitteleuropeo.

Precedente

T-Green, perché scegliere il fotovoltaico

Successivo

Salone del mobile 2016, LaCividina presenta la collezione Pinch

SIA Hospitality Design 2019, Matrix4Design incontra Megius
Design

SIA Hospitality Design 2019, Matrix4Design incontra Megius

La vocazione alla qualità del prodotto e al benessere della persona è da sempre il tratto distintivo di Megius, marchio di...

ADI Index 2019, l’architettura in un cioccolatino
Architettura

ADI Index 2019, l’architettura in un cioccolatino

L’architettura in un cioccolatino. Sorprende e incuriosisce la scelta dell’ADI Design Index 2019 di selezionare come...

Abimis, la cucina custom-made per Peter Zec a Essen
Design

Abimis, la cucina custom-made per Peter Zec a Essen

Siamo a Essen, in Germania, una città dalla duplice anima: da un lato la grande storia dell’industria siderurgica locale...