Ritmonio, il cemento protagonista nella rubinetteria design Ritmonio, il cemento protagonista nella rubinetteria design
Design

Ritmonio, il cemento protagonista nella rubinetteria design

Scritto da Redazione |

05 Settembre 2016

La parola “cemento” vi fa pensare soltanto a cantieri industriali e a casermoni di periferia? E’ arrivato il momento di cambiare idea, perché oggi il cemento è uno dei materiali più richiesti da progettisti e designer, che stanno imparando a sfruttarne l’enorme potenziale estetico e funzionale soprattutto nel campo dei rivestimenti e dei complementi, puntando a uno stile “urban” sofisticato e contemporaneo.

 

Su questa linea, tuttavia, Ritmonio, azienda italiana da sempre impegnata nella ricerca tecnologica e materica, ha fatto un passo ulteriore, ha cioè individuato il cemento come materiale fondamentale per la realizzazione di un elegante progetto di rubinetteria design.

 

Si chiama Ritmonio Concrete ed è un pionieristico concept elaborato dal team tecnico e creativo Ritmonio DesignLab, una squadra di lavoro d’eccellenza da cui sono scaturite due importanti proposte destinate ad arricchire in maniera del tutto speciale gli ambienti della casa: l’innovativa serie Haptic e la linea Diametro35 Inox Concrete.

 

Fiore all’occhiello della serie Haptic è il comando (in versione con leva o senza leva), cioè l’elemento di controllo del prodotto, che in questo caso diventa oggetto di una speciale lavorazione del cemento, componente materica decisiva per conferire al rubinetto una personalità metropolitana, valorizzata dall’approccio di alta artigianalità, come dimostra la colatura manuale di ogni singolo pezzo.

 

Diametro35 Inox Concrete si pone invece come il necessario completamento dell’iconica e ormai consolidata collezione Diametro35 Inox, generando una relazione di perfetta armonia visiva, tattile e tecnologica grazie all’accostamento del tradizionale acciaio inox con l’inedito utilizzo del cemento.

 

Due soluzioni raffinate e altamente performanti, dedicate a chi crede che la perfezione sia soprattutto una questione di dettagli.

Questo articolo parla di:

Precedente

Così riparte il design italiano

Successivo

Catifa 53 New Edition 2016, Arper cambia il volto dell’ufficio

SIA Hospitality Design 2019, Matrix4Design incontra Megius
Design

SIA Hospitality Design 2019, Matrix4Design incontra Megius

La vocazione alla qualità del prodotto e al benessere della persona è da sempre il tratto distintivo di Megius, marchio di...

ADI Index 2019, l’architettura in un cioccolatino
Architettura

ADI Index 2019, l’architettura in un cioccolatino

L’architettura in un cioccolatino. Sorprende e incuriosisce la scelta dell’ADI Design Index 2019 di selezionare come...

Abimis, la cucina custom-made per Peter Zec a Essen
Design

Abimis, la cucina custom-made per Peter Zec a Essen

Siamo a Essen, in Germania, una città dalla duplice anima: da un lato la grande storia dell’industria siderurgica locale...