Salone del Mobile.Milano Moscow, Roberto Giovannini presenta Operà Salone del Mobile.Milano Moscow, Roberto Giovannini presenta Operà
Design

Salone del Mobile.Milano Moscow, Roberto Giovannini presenta Operà

Scritto da Redazione |

18 Settembre 2019

In occasione del Salone del Mobile.Milano Moscow, che si svolgerà nella capitale russa dal 9 al 12 ottobre 2019, l’azienda italiana del design di lusso Roberto Giovannini proporrà un nuovo prodotto icona: Operà, il maestoso divano pensato per configurarsi come massima espressione di accoglienza ed eleganza. 

Si tratta di un divano a tre posti realizzato in morbido velluto Dedar color porpora, dalla forma avvolgente e dove la fascia curva, decorata in Oro Leggero, segue perfettamente le linee dell’imbottitura; i cuscini che completano il divano sono impreziositi da profili in marabù, mentre la balza del cuscino seduta è realizzata in velluto increspato.

Operà ricrea così uno spazio straordinariamente affascinante, dove comfort, dimensioni e matericità diventano gli elementi dai quali prendono vita i nuovi arredi per lo spazio living della collezione Fil Rouge. Da scoprire a Mosca.

Questo articolo parla di:

Precedente

Il Nuovo Orizzonte del Contract Design: a Cersaie il talk di Matrix4Design

Successivo

Arblu a Cersaie 2019, l’anteprima bagno 5.Zero e l’innovazione Pietrablu

Leeza Soho, apre i battenti l’attesa torre di Zaha Hadid a Pechino
Architettura

Leeza Soho, apre i battenti l’attesa torre di Zaha Hadid a Pechino

Diventato un edificio iconico ancora prima della sua inaugurazione, il Leeza Soho progettato dall’archistar Zaha Hadid...

NABA, 200 borse di studio per scommettere sul talento
Design

NABA, 200 borse di studio per scommettere sul talento

Il futuro è delle nuove generazioni: per questo NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, ha deciso di lanciare la nuova edizione del...

Il lusso italiano di Barel in scena a Tirana
Design

Il lusso italiano di Barel in scena a Tirana

The luxury of Italian style, home, hotel, living space è la mostra organizzata dall’architetto Simone Micheli a Tirana, in...