Timo, la nuova collezione di sedie che profumano di Puglia Timo, la nuova collezione di sedie che profumano di Puglia
Design

Timo, la nuova collezione di sedie che profumano di Puglia

Scritto da Redazione |

08 Aprile 2016

Tutta la magia della terra di Puglia in una linea di sedute. E’ possibile? Ebbene sì, grazie al lavoro svolto dal designer Michelangelo Olivieri per lo studio m12 AD, da sempre in prima linea per quanto riguarda la ricerca tecnologica e l’impiego di strumenti innovativi, mirando ad un’esplorazione tridimensionale dello spazio in bilico tra tradizione e sperimentazione.

 

Nasce su questi presupposti la collezione “Timo” realizzata da Olivieri, talento creativo pugliese che in questo progetto ha saputo trasfondere l’amore potente che lo tiene legato al suo luogo d’origine, traendo ispirazione proprio dal profumo delle erbe tipiche, fra cui, appunto, il timo.

 

Le atmosfere di Puglia emergono dalle linee essenziali che caratterizzano le sedie, così simili ai percorsi segnati sulle colline della Murgia. A ciò si aggiungono le suggestioni dovute all’impiego di materiali pregiati e antichi, come il legno massello, simbolo di solidità, e il metallo smaltato, bianco e abbagliante, a richiamare le rocce calcaree capaci di rifrangere la calda luce del sole meridionale, moltiplicandone l’effetto.

 

Ne deriva una linea di prodotti essenziali, la cui purezza nelle forme e nei colori diventa elemento di eleganza senza che si perda nulla in termini di personalità, ma piuttosto guadagnando un fascino estemporaneo, con un profondo radicamento nella storia e nella tradizione locali. Le sedie si distinguono inoltre per comodità e robustezza, manifestando una costante attenzione verso quegli aspetti di funzionalità che fanno la qualità del vivere quotidiano.

 

La collezione sarà presentata a Milano in occasione del Salone del Mobile 2016, dal 12 al 17 aprile. Un’occasione per viaggiare oltre la città, sulle ali dell’antica sapienza artigianale pugliese, trasportati dal profumo inebriante di una terra indimenticabile.

Precedente

Russia, arriva la ceramica italiana

Successivo

Al FuoriSalone la tendenza è fai da te

I cuscini in plexiglass patchwork di Colin Roberts
Design

I cuscini in plexiglass patchwork di Colin Roberts

Morbidezza psichedelica. È una strana sensazione quella evocata dagli originali cuscini in perspex (o plexiglass...

Office Pavilions di Kettal per un nuovo concetto di ufficio
Architettura

Office Pavilions di Kettal per un nuovo concetto di ufficio

All’ultima edizione di Orgatec il brand Kettal ha proposto un progetto in grado di delineare un nuovo concetto degli spazi di...

Il nuovo ristorante di Michele De Lucchi alle Gallerie d’Italia a Milano
Architettura

Il nuovo ristorante di Michele De Lucchi alle Gallerie d’Italia a Milano

Un nuovo spazio versatile e polifunzionale situato nel cuore di Milano, in Piazza della Scala, all’interno del museo...