Design

Vimar, valore e innovazione al centro del Press Meeting

Novembre 30, 2016

scritto da:

Vimar, valore e innovazione al centro del Press Meeting

Presentare i nuovi prodotti, consolidare le esperienze trascorse, valorizzare i risultati e i successi ottenuti, fissare ambiziosi obiettivi per indicare con chiarezza la direzione da seguire nel prossimo futuro.

 

Questo e molto altro è accaduto lo scorso 25 novembre, in occasione del consueto Press Meeting organizzato da Vimar presso lo storico stabilimento di Marostica. Un appuntamento che la stampa attende per ricevere gli spunti e le notizie più interessanti sui traguardi che l’azienda si prepara a tagliare.

 

Hanno partecipato 43 giornalisti, in rappresentanza di altrettante testate specializzate nei settori architettura e arredamento, ai quali sono state mostrate le ultime novità appena inserite in catalogo ed è stata offerta la possibilità di visitare gli impianti produttivi e il nuovo showroom del marchio leader nel campo della tecnologia domotica.

 

Un modo per entrare in contatto con i valori autentici che da sempre caratterizzano la filosofia imprenditoriale targata Vimar e che nel tempo sono diventanti parte essenziale di prodotti innovativi e immediatamente riconoscibili: innanzitutto l’attenzione alle esigenze del cliente, un’attenzione che tuttavia non pregiudica elementi imprescindibili quali il rispetto dell’ambiente e del territorio.

 

Ancora, l’assoluta fedeltà ai principi della ricerca e dell’artigianalità tipici del migliore Made in Italy, suffragati da un costante flusso di investimenti indirizzato al progresso qualitativo in campo funzionale ed estetico, con uno speciale interesse verso la valorizzazione dell’aspetto di design.

 

Del resto, comunicare al pubblico il pregio delle proprie creazioni è fondamentale, anche nel caso di un’azienda come Vimar, benché, come è emerso dall’incontro, i suoi sistemi di comando si conformino a standard talmente elevati da risultare essi stessi sufficienti a chiarire l’identità del gruppo, anche e soprattutto attraverso il semplice impiego pratico.