Design

WallPepper, nuove pareti per un mondo più verde

Marzo 2, 2017
Avatar

scritto da:

WallPepper, nuove pareti per un mondo più verde

Verde d’invidia o verde speranza? Nel bene e nel male, il verde è un colore che ci rappresenta tutti, e forse per questo, oltre che per il suo intrinseco legame con il mondo della natura, è stato scelto da Pantone come tonalità di tendenza per il 2017.

 

Anche WallPepper, marchio leader nel settore dei rivestimenti a parete, che realizza esclusivamente con fibre tessili, agave e cellulosa, senza PVC e con inchiostri ecologici, non poteva farsi sfuggire l’occasione di aprire una finestra sul paesaggio senza necessariamente dover allungare l’occhio fuori dalle mura domestiche.

 

Così, all’interno della collezione Trend-Line, nascono i soggetti della linea Tropikos, una celebrazione della vegetazione diffusa nelle regioni più calde del nostro pianeta: grazie a “Jungle”, “Greenleaves” o “Touke-Touke jungle” la parete si trasforma in un’esplosione di energia, con sfumature brillanti in diverse tonalità di verde.

 

Nella collezione Silk Way, invece, “La selva fiorita” permette di addentrarsi in una radura idilliaca, popolata da uccellini e da boccioli, mentre “Neo e Post”, della linea Monochrome, sembra proporre l’ingrandimento al microscopio di una foglia.

 

A casa o in ufficio, è ora di tuffarsi nel verde, quello firmato WallPepper.