David Chipperfield alla Basilica Palladiana di Vicenza David Chipperfield alla Basilica Palladiana di Vicenza
Architettura

David Chipperfield alla Basilica Palladiana di Vicenza

Scritto da Redazione |

28 Marzo 2018

Ricomincia nel segno dell’architettura il programma espositivo della Basilica Palladiana di Vicenza, che a partire dal 2018 ospiterà una serie di mostre promosse dall’associazione culturale Abacoarchitettura.

Il primo grande appuntamento, fissato nel periodo compreso tra il 12 maggio e il 2 settembre 2018, sarà la mostra-evento David Chipperfield Architects Works 2018, un allestimento di ampio respiro, firmato dallo stesso Chipperfield, che si focalizzerà su 15 grandi progetti dello studio. 

La presentazione dei 15 lavori sarà gestita dagli stessi uffici di progettazione internazionali che li hanno sviluppati, dal Londra a Shanghai, da Milano a Berlino; l’obiettivo è quello di offrire al visitatore un viaggio nel modo di lavorare dello studio, di concepire le idee e di concretizzarle in progetti che siano in sintonia con le diverse culture e i differenti contesti, economici e sociali, in cui andranno a collocarsi.

In particolare, l’esposizione prevede la presenza di schizzi, disegni, progetti, plastici nonché una riproduzione di un quartiere di Shanghai alta oltre sette metri, organizzando uno spazio in dialogo con la Basilica recentemente restaurata e in grado di riaffermare il ruolo dell’architettura come disciplina che coniuga ricerca artistica e valore sociale, avvicinando un pubblico sempre più vasto.

Questo articolo parla di:

Precedente

Carlo Ratti e Bjarke Ingels progettano una nuova torre green a Singapore

Successivo

L’accordo tra FederlegnoArredo e Cerved per monitorare il rischio di credito

Marazzi, la piastrella quattro volte curva di Gio Ponti in mostra al MAXXI
Design

Marazzi, la piastrella quattro volte curva di Gio Ponti in mostra al MAXXI

Negli spazi della mostra Gio Ponti. Amare l’architettura, inaugurata lo scorso 27 novembre al MAXXI Museo Nazionale delle...

Materia, i contenitori LAGO puntano sulle texture
Design

Materia, i contenitori LAGO puntano sulle texture

Materia, un nome che chiarisce fin da subito la vocazione di un oggetto in cui ad essere i protagonisti assoluti sono i materiali e...

G House, l’eterea linearità di una casa tra i monti
Architettura

G House, l’eterea linearità di una casa tra i monti

Pulita, semplice e rilassante. Con questi tre aggettivi l’architetto italiano Alfredo Vanotti descrive il suo progetto G...