Architettura

Hengqin International Financial Centre, l’architettura del Dragone tra Hong Kong e Macao

Febbraio 15, 2021
Avatar

scritto da:

Hengqin International Financial Centre, l’architettura del Dragone tra Hong Kong e Macao

 

Si chiama Hengqin International Financial Centre la nuova iconica torre di 339 metri di altezza recentemente completata dallo studio Aedas sull’isola Hengqin di Zhuhai, dove sorgerà il distretto finanziario di collegamento tra Hong Kong e Macao, circondato da mare e montagne.

Il grattacielo si trova sull’estuario del Pearl River e il volume a spirale verticale che lo caratterizza, con le sue curve eleganti e le sue torsioni imponenti, evoca il mito cinese dei draghi che emergono dal mare, in una metafora delle crescenti forza e potenza della regione.

L’edificio è pensato per ospitare uffici, sale conferenze, aree espositive, residenziali e commerciali, queste ultime facilmente accessibili grazie alla collocazione sul podium; gli uffici si trovano invece al centro della torre mentre gli appartamenti sono posti in cima, per godere della vista panoramica sul mare.

Il clima subtropicale di Zhuhai impone inoltre alla torre requisiti elevati per resistere ai forti venti durante le stagioni dei tifoni: per questo, il team di progettazione ha regolato meticolosamente l’orientamento dell’edificio e la posizione dell’ingresso, mentre i prospetti fluidi sono rivestiti di pannelli di vetro e metallo, che scendono a formare un’enorme membrana che termina in un turbinio di involucri piegati orizzontalmente a circondare un alto spazio espositivo e un unico schermo sopra l’ingresso.

La facciata continua curvilinea è divisa in unità più piccole e standardizzate in un numero limitato di tipi dimensionali: le unità di pannelli di vetro, per lo più piatte, sono installate per sezioni e con angoli gradualmente variabili per formare la curva tridimensionale.

Il nuovo Hengqin International Financial Centre si sviluppa così come un’architettura scenografica dalle proporzioni maestose, simbolo plastico della poderosa corsa cinese al primato mondiale.