La via latina alla Smart City: Material ConneXion Italia inaugura la terza edizione della sua mostra-evento La via latina alla Smart City: Material ConneXion Italia inaugura la terza edizione della sua mostra-evento
Architettura

La via latina alla Smart City: Material ConneXion Italia inaugura la terza edizione della sua mostra-evento

Scritto da Redazione |

26 Febbraio 2019

È sempre una buona idea interrogarsi sul futuro, ma ci sono un tempo e un luogo certamente migliori di altri per farlo: per esempio la Milano dei prossimi mesi, che si appresta ad aprire la fitta stagione del design svolgendovi un ruolo da protagonista, non soltanto grazie ad un evento atteso in tutto il mondo come il Salone del Mobile ma anche attraverso una serie di appuntamenti collaterali da scoprire da qui all’estate.

È il caso della mostra evento Smart City: People, Technology & Materials, giunta alla sua terza edizione, ideata e organizzata da Material ConneXion Italia, curata dall’architetto Giulio Ceppi e patrocinata dal Comune di Milano, dalla Regione Lombardia, da Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, da Anci e da Assolombarda.

In scena negli spazi di Superstudio 13 di Via Bugatti 9Via Forcella 13, la mostra inaugurerà al pubblico il 13 marzo, in occasione dell’inizio della Digital Week, e proseguirà fino al 14 aprile2019, giorno conclusivo della Milano Design Week, accompagnando quindi due momenti di grande fermento cittadino e afflusso di visitatori.

Quest’anno in particolare la mostra intende stimolare idee e dibattiti sul tema guida della via latina alla Smart City: una Smart City che sia un sistema di relazioni capace di produrre valore, dove la tecnologia è strumento di simbiosi e di empatia. 

Peraltro, partner dell’edizione 2019 è il Festival della Crescita, che contribuirà a Smart City portando sul palcoscenico delle idee nuove visioni e progetti con interventi dedicati a crescita e innovazione; inoltre, la preziosa collaborazione con Kyoto Club stimolerà proposte e politiche d’intervento sui temi legati al cambiamento climatico, smart financing, efficienza energetica e mobilità sostenibile. 

Il concept della mostra si sviluppa a partire dall’analisi dei forti cambiamenti che interessano la vita quotidiana nello scenario urbano, interrogando operatori e visitatori sull’evoluzione dei bisogni di cittadini sempre più connessi e messi alla prova dalle sfide globali: da ciò nascono una serie di riflessioni su temi di innovazione urbana, connettività telematica, città inclusiva, soluzioni tecnologiche che migliorano la qualità della vita, economia circolare e nuova mobilità intra e interurbana

Oltre a case history, esperienze o progetti presentati dalle aziende partner (tra i più significativi: Woodlifecycle; Sharing Cities del Comune di Milano con la partecipazione di A2A Smart City; NHP e Teicos Group; il progetto Smart Surfaces), la mostra sarà poi accompagnata da un ricco programma di tavole rotonde, seminari, workshop, conferenze ed eventi, che si intensificheranno durante la Milano Digital Week e la Milano Design Week. 

Infine, per la realizzazione di Smart City: People, Technology & Materials, Material ConneXion Italia ha collaborato quest’anno con Amundi SGR

 “Abbiamo aderito con convinzione a Smart City 2019 perché si tratta di una mostra che sposa temi quali l’innovazione, lo sviluppo e la sostenibilità che sono alla base del nostro modo di concepire la gestione del risparmio e la sua vocazione sociale, al di là dei risultati finanziari che perseguiamo a beneficio dei nostri clienti.” ha concluso Cinzia Tagliabue, AD di Amundi SGR. “Nell’ambito della mostra presenteremo le expertise che abbiamo maturato in ciascuno dei megatrend identificati. Clima, istruzione, governance, impatto sociale sono i temi che ci vedranno coinvolti in prima persona nel corso della manifestazione con l’obiettivo di promuovere la conoscenza e stimolare azioni concrete da parte di tutti gli attori coinvolti in Smart City 2019”. 

Ritorno al futuro.

 

Questo articolo parla di:

Precedente

Planter Box House, la casa giardino autosufficiente

Successivo

XXII Triennale di Milano / Broken Nature: Ico Migliore racconta in anteprima il Padiglione Italia

Formae, arredi pop per celebrare il Bauhaus
Design

Formae, arredi pop per celebrare il Bauhaus

Il Bauhaus compie 100 anni e il mondo del design fa a gara per celebrarne lo stile e l’eredità. Di questa competizione...

Terreal Italia, i mattoni SanMarco protagonisti delle Garden Villas di Matteo Thun
Architettura

Terreal Italia, i mattoni SanMarco protagonisti delle Garden Villas di Matteo Thun

Siete pronti per le vacanze estive? Marina di Venezia vi aspetta. Proprio di fronte alla città di Venezia lo studio Matteo...

Lightmorphing, la prima personale di Migliore+Servetto Architects a Seoul
Architettura

Lightmorphing, la prima personale di Migliore+Servetto Architects a Seoul

Si chiama Lightmorphing l’esposizione personale di Migliore+Servetto Architects recentemente inaugurata a Seoul e...