Design

Sottsass in 15 metri quadri: il progetto di Paradisiartificiali

Dicembre 11, 2020
Avatar

scritto da:

Sottsass in 15 metri quadri: il progetto di Paradisiartificiali

 

L’11 dicembre del 1980, esattamente quarant’anni fa, il movimento Memphis, che avrebbe fatto la storia della cultura creativa italiana nei decenni successivi, vide la luce nella casa di Ettore Sottsass.

Consapevole di questa coincidenza, nel 2020 il collettivo anonimo milanese Paradisiartificiali ha voluto omaggiare proprio Sottsass dedicando a lui una stanza di soli 15 mq a Milano, trasformata in un luogo dalla forte impronta stilistica, con un’anima decisamente pop e una sapiente mescolanza di colori, arredi e superfici.

Per valorizzare tutti gli elementi di uno spazio così distintivo, Paradisiartificiali ha scelto di collaborare con Lea Ceramiche per la realizzazione del pavimento: la collezione RE-evolution in lastre ultrasottili della serie Slimtech – 3,5mm di spessore e grandi formati (in questo caso 100x100cm) – è infatti risultata perfetta per completare il progetto.

Contraddistinte da uno stile sobrio ed elegante allo stesso tempo grazie ai delicati disegni sulla superficie grigio perla che rimandano alla spatolatura tipica della resina, diventano la cornice ideale per accogliere ed esaltare le forme, la geometria e i colori saturi delle poche e ben calibrate presenze di arredo.

Per uno spazio piccolo ma pieno di energia.