#dontstopdesign Architettura

Architect@Work, a Milano lo spazio d’incontro (in sicurezza) per aziende e progettisti

Ottobre 7, 2020
Avatar

scritto da:

Architect@Work, a Milano lo spazio d’incontro (in sicurezza) per aziende e progettisti

 

Con la ripresa delle attività dell’industria manifatturiera e il rilancio dell’edilizia e del design dopo la pausa degli ultimi mesi provocata dall’emergenza sanitaria tornano le occasioni d’incontro per progettisti e professionisti del settore e torna, soprattutto, ARCHITECT@WORK Milano, in programma il 4 e il 5 novembre 2020 negli spazi del MiCo Milano Congressi dalle 11.00 alle 19.00.

Per ampliare e rafforzare il proprio network creando nuove opportunità di business le relazioni in presenza e il contatto diretto restano elementi insostituibili e perciò Architect@Work ha voluto fortemente renderli possibili anche quest’anno, adottando un’accurata serie di misure di prevenzione in modo da consentire la partecipazione all’evento in tutta sicurezza.

Del resto, è la natura stessa di ARCHITECT@WORK a renderla la manifestazione fieristica ideale per la nuova contingenza: invece di riunire in un unico luogo e in un unico momento decine di migliaia di persone da tutto il mondo, come succede per le fiere tradizionali, ARCHITECT@WORK si avvale di tante edizioni locali ed allestisce un salotto per il networking a disposizione di aziende e professionisti proprio nella loro area di lavoro.

Il layout dell’evento, con i piccoli stand preallestiti disposti lungo delle gallerie espositive da esplorare alla ricerca dei prodotti e materiali più innovativi e più interessanti sul mercato, garantisce il distanziamento sociale, senza dover rinunciare all’interazione personale e immediata.

Inoltre, l’efficacia dell’evento dal vivo e degli incontri live tipica di questa manifestazione per architetti e interior designer sarà potenziata quest’anno dalla nascita di una nuova piattaforma digitale che permetterà ad espositori e visitatori di estendere la loro esperienza di ARCHITECT@WORK anche al di fuori degli spazi del MiCo e delle giornate del 4 e 5 novembre.

Il risultato sarà un evento ibrido quindi, perché in questo momento storico la soluzione di marketing più efficace per gli investimenti sta nel mezzo: nell’integrazione armoniosa di più canali, nel connubio virtuoso tra fisico e virtuale.

Architetti e interior designer presenti potranno vedere dal vivo le novità di prodotto sviluppate dalle aziende negli ultimi mesi, apprezzarne i dettagli tecnici e scoprire magari che un certo materiale o una certa innovazione rappresentano l’agognata soluzione ad un problema progettuale ricorrente.

Altri professionisti che invece sceglieranno di partecipare all’evento in modalità digital potranno comunque visualizzare i prodotti esposti e fissare appuntamenti virtuali con gli espositori per approfondirne la conoscenza.

Per le aziende, esporre ad ARCHITECT@WORK potrà rappresentare il segnale autentico di una ripartenza e di un entusiasmo che non è venuto meno ma anzi si rivela oggi ancora più saldo, e forse è proprio questo il segreto per superare al meglio le sfide che il contesto attuale ci impone: continuare ad esserci, rimanere in contatto, non smettere di investire sul fattore umano.

Ingresso gratuito per i professionisti previa registrazione su www.architectatwork.it – codice 3120

Fotografie di repertorio.