Architettura

Casa piccola? La soluzione sono le pareti multifunzionali

Febbraio 5, 2019

scritto da:

Casa piccola? La soluzione sono le pareti multifunzionali

Case sempre più piccole, spazi sempre più funzionali. Una necessità che è anche il nucleo della sfida raccolta dallo studio di progettazione svedese Lookofsky Architecture che ha firmato la ristrutturazione di un appartamento di piccole dimensioni a Stoccolma.

All’interno di uno stabile edificato negli Anni Venti l’obiettivo era quello di creare un appartamento funzionale, dove l’ottimizzazione dello spazio si sposasse alla personalità di un luogo caratterizzato, con uno stile lontano dall’anonimato e dall’asetticità.

Da qui l’idea di inserire tre grandi pareti attrezzate multifunzionali colorate di giallo, capaci tra l’altro di inglobare sedute e spazi per l’archiviazione.

 Innanzitutto, il muro della cucina: lungo sette metri e situato in una grande sala multifunzionale costituita in passato da due stanze più piccole, è suddiviso in un gruppo di sotto componenti più piccoli ciascuno con funzione propria; in questo modo, la parete si configura come una composizione giocosa con rientranze e sporgenze adatte a supportare le nuove funzioni e le mansioni quotidiane.

Altre pareti multifunzionali sono state poi realizzate sia nel bagno, per lo stoccaggio dei prodotti, sia in camera da letto, come armadio a muro.

Infine, il resto del design d’interni si distingue per il minimalismo e l’illuminazione discreta, con la presenza impattante di un originale angolo relaxricavato nello spazio, per ricordare agli abitanti della casa quanto sia importante prendersi ogni tanto una vera pausa relax.