Architettura

Grand Canal Museum, il progetto di Herzog & De Meuron a Hangzhou

Gennaio 22, 2020

scritto da:

Grand Canal Museum, il progetto di Herzog & De Meuron a Hangzhou

Raccontare la storia del canale più lungo del mondo, così fondamentale per lo sviluppo agricolo, economico e culturale di un intero Paese da essere stato riconosciuto Patrimonio UNESCO: lo studio Herzog & De Meuron ha deciso di provare a farlo tramite l’architettura e ha così elaborato il progetto del Grand Canal Museum, il museo di Hangzhou, in Cina, che sorgerà sulle rive del corso d’acqua occupando una superficie espositiva totale di 50 000 metri quadri.

Il complesso si articolerà su due piani identici, pensati per funzionare in modo indipendente, mentre le gallerie si eleveranno a 12 metri da terra e saranno avvolte da una facciata curva costituita da elementi concavi in vetro fuso il cui aspetto rievocherà le increspature dell’acqua.

Sotto il museo sopraelevato troveranno invece posto altri locali di servizio come le sale da ballo e ricevimento, a cui si aggiunge la presenza di ristoranti, di un hotel e di una terrazza sul tetto con incorporato un innovativo sistema di gestione delle acque piovane.

Infine, la progettazione degli spazi esterni prevede una promenade alberata e una grande piazza urbana con varie specie di piante autoctone concepita per diventare a tutti gli effetti un nuovo luogo di incontro in città.

I lavori di costruzione cominceranno nel corso del 2020 e dovrebbero risultare conclusi entro il 2023.