Architettura

Il bar che si guida da solo di Carlo Ratti e Makr Shakr

Gennaio 28, 2019

scritto da:

Il bar che si guida da solo di Carlo Ratti e Makr Shakr

Puoi chiamarlo Guido e diventerà presto il tuo barista preferito. Ma, sorprendentemente, non è un uomo: Guido è un robot. 

Progettato da Carlo Ratti Associati in collaborazione con Makr Shakr, l’azienda italiana che è ora leader globale nel nuovo mercato dei baristi robotici, Guido è appunto un bar robotico montato su una piattaforma mobile che si guida da sola

La macchina, che è ancora allo stadio di concept, è pensata per spostarsi in città oppure all’interno di grandi spazi per eventi, con l’obiettivo di consegnare i drink ai clienti che li hanno ordinati tramite un’app per smartphone dedicata

L’anno scorso, del resto, i baristi robotici targati Makr Shakr hanno preparato oltre 1 milione e 200 mila drink sulle navi da crociera Royal Caribbean e in alcuni casinò di Las Vegas; secondo Emanuele Rossetti, CEO di Makr Shakr, Guido mostra come le tecnologie possono rendere le città più “responsive” e anche più divertenti. 

Benvenuti nel futuro.