Architettura

Il nuovo Accenture People Hub di Park Associati a Milano

Ottobre 18, 2022

scritto da:

Il nuovo Accenture People Hub di Park Associati a Milano

 

Lo studio Park Associati, che l’ha progettato, lo descrive come “una lama di vetro e acciaio, una prua puntata a Nord-Ovest”: stiamo parlando del nuovo Accenture People Hub realizzato a Milano per Milanofiori Sviluppo (Gruppo Brioschi Sviluppo Immobiliare)

Con i suoi quindici piani fuori terra e circa 31.500 mq di superficie, l’edificio si presenta come una delle realizzazioni più notevoli del comparto a completare la cosiddetta “scogliera” di edifici che fanno da corona allo sviluppo urbano di Milanofiori.

Dalla prua della struttura si dipartono i due fronti del complesso.

Il corpo esposto verso l’autostrada è il più esteso per dimensioni e l’uniformità della sua superficie vetrata viene increspata dal fitto ritmo di elementi verticali e da linee orizzontali marcapiano. Le cuspidi vetrate che scandiscono la facciata hanno un lato trasparente e uno serigrafato, il quale funge da protezione all’irradiazione solare che l’esposizione a sud-ovest della facciata rende necessaria.

Il fronte più corto dell’edificio, esposto a nord verso il bosco, ottiene la massima trasparenza grazie alla facciata a vetrata continua, la cui esposizione permette una maggiore permeabilità mentre la percezione dello spazio naturale è la più diretta possibile.

L’edificio si colloca su una piastra al di sotto della quale vi sono i due piani interrati di parcheggio.

La nuova piazza sopraelevata che si genera all’ingresso dell’edificio, in connessione con la vicina stazione della metropolitana, crea uno spazio geometrico che permette la percezione di tutti gli edifici circostanti.

Da qui, la hall di ingresso, elemento di connessione percettiva tra la piazza esterna, il bosco e l’interno, si raggiunge attraverso una serie di sequenze spaziali che dal livello sopraelevato portano a un passaggio porticato a doppia altezza, che dà accesso all’edificio.

La continuità materica tra l’esterno e l’interno dell’edificio trasforma poi la hall in una piazza coperta, in grado di convogliare tutti i flussi del complesso, oltre a gran parte delle funzioni comuni: area formazione, foyer e caffetteria.

Orientato verso la stazione della metropolitana, si sviluppa un basamento al piano terra e al piano primo che, tramite una facciata più materica e introversa, ha la funzione di proteggere dal rumore le zone training e le sale meeting che vi sono ospitate.

Gli uffici, che si sviluppano ai piani superiori e che ospitano fino a 3.800 persone, hanno spazi diversificati in ampiezza e destinazione. Infine, all’ultimo piano, uno sky-bar permette momenti di relax con vista eccezionale sul paesaggio circostante.