Architettura

Il nuovo Mount Herzl Memorial Hall di Gerusalemme

Maggio 9, 2018

scritto da:

Il nuovo Mount Herzl Memorial Hall di Gerusalemme

Una speranza per i tempi di pace. 

È questa la densa, evocativa definizione che è stata data del nuovo Mount Herzl Memorial Hall di Gerusalemme da parte degli architetti che l’hanno progettato, lo studio Kimmel Eshkolot Architects

Si tratta di un grande spazio isolato di commemorazione, creato allo scopo di rendere omaggio a tutti i soldati caduti per Israele: edificato in pietra di Gerusalemme, sui blocchi sono state riprodotte le curve topografiche della montagna su cui sorge. 

All’interno si trovano invece 23000 mattoni in cemento su ciascuno dei quali è stato inciso il nome di un soldato con relativa data di morte, fino a formare un lungo muro che avvolge a spirale una sorta di imbuto di luce per rappresentare il vortice di emozioni legato proprio al ricordo dei caduti. 

In particolare i mattoni sono tutti differenti tra loro e realizzati con macchine a controllo numerico: la sovrapposizione a incastro rappresenta il sostegno che i membri della comunità garantiscono l’uno all’altro, specie nella sofferenza. 

Infine, un archivio digitale, che raccoglie i nomi dei defunti, risulta accessibile da più postazioni disseminate lungo il percorso.