Architettura

Il nuovo quartier generale Lavazza firmato Cino Zucchi

Maggio 31, 2018

scritto da:

Il nuovo quartier generale Lavazza firmato Cino Zucchi

Recentemente inaugurato a Torino, il nuovo quartier generale Lavazza è stato progettato dal celebre architetto italiano Cino Zucchi, che ha proposto un design per il nuovo edificio e una riqualificazione della preesistente stazione dell’energia Enel caratterizzati dal profondo apprezzamento per la storia della città di Torino e per il quartiere così come per la storia e la cultura dell’iconico brand di caffè.

L’ampio blocco esistente situato tra Via Bologna, Largo Brescia, Corso Palermo e Via Ancora è stato ridisegnato e aperto verso la città, mentre le testimonianze dell’architettura industriale precedente sono state preservate.

Il cuore del progetto è una nuova, estesa piazza alberata situata nel centro dell’edificio lungo l’asse di Via Parma, in modo tale da fare entrare l’ampio edificio della preesistente stazione energetica Enel in dialogo con il nuovo quartier generale Lavazza.

Il complesso degli uffici, che comunica con il centro urbano attraverso l’esteso atrio vetrato affacciato su Via Bologna e la nuova piazza verde, prende la forma di un’ampia “nuvola” pensata per unire le diverse facciate e gli edifici industriali, che sono stati conservati e convertiti a nuove funzioni.

Infine, il piano terra, che ospita le attività caratterizzate da un più stretto rapporto con il pubblico, si affaccia su una serie di giardini tematici che creano un ulteriore filtro verde tra l’edificio e la città.

Il nuovo complesso, chiamato “Nuvola Lavazza”, sarà aperto al pubblico in giugno.