Architettura

Il nuovo ristorante giapponese di Vudafieri Saverino Partners a Milano

Giugno 6, 2018

scritto da:

Il nuovo ristorante giapponese di Vudafieri Saverino Partners a Milano

Kanpai è il nuovo ristorante aperto nel cuore di Milano e progettato dagli architetti dello studio Vudafieri Saverino Partners per unire il design contemporaneo all’innovazione gastronomica.

L’ambiente si ispira all’atmosfera tipica di un pub giapponese chiamato Izakaya e vuole ricreare lo stile generale dei locali post-work di Tokyo: questa è la ragione per cui all’interno si trovano degli schermi digitali che trasmettono immagini pop del Giappone urbano di oggi.

Per quanto riguarda gli interni, i due pilastri del progetto di Vudafieri Saverino Partners sono stati l’approccio attento al dettaglio e la preservazione di numerosi elementi preesistenti nell’edificio: per esempio, le irregolarità delle pareti e i colori grezzi, arricchiti in parte da inserti decorativi.

D’altro canto, il ristorante risulta dominato da un arredo essenziale, da un’illuminazione soffusa e da colori caldi in modo tale da rendere i 150 metri quadri di spazio eleganti, familiari e confortevoli.

La struttura del ristorante si articola in tre stanze e nella zona bar, che accoglie i clienti con un ampio bancone, gli elementi metallici si fondono con il bamboo in modo naturale e geometrico; infine, un’installazione-paralume creata con un antico porta bottiglie francese è sospesa nello spazio, dove le magnum di sakè fungono da diffusori di luce, filtrata dal vetro e dalle etichette delle bottiglie stesse.