Architettura

L’esclusività del nuovo Horti 14 a Trastevere

Luglio 27, 2018

scritto da:

L’esclusività del nuovo Horti 14 a Trastevere

Nel 1922, in questo angolo di Roma stretto tra l’Orto Botanico e via della Lungara, sorgeva un antico deposito di legname, che oggi l’architetto Carlo Stabili ha trasformato in una esclusiva struttura alberghiera, creando nel cuore di Trastevere uno spazio dall’identità storica e al tempo stesso contemporanea. 

Il complesso, denominato Horti 14, comprende tredici camere Superior e quattro Deluxe, tutte dotate di accesso indipendente sul giardino interno, puntando allo stile minimalista senza rinunciare alla cura del dettaglio. 

La qualità assoluta del Made in Italy emerge infatti nel coinvolgimento di numerosi, artisti maestri artigiani e manifatture, spaziando dai marmi Alimonti Milano alle maniglie e all’ottone di Alessandro Di Cola, dalle luci Serafini all’artigianato Antonacci, dalla Bottega agli arredamenti Saba ed Ethimo fino alle opere dell’artista Lucamaleonte, collocati in ogni stanza e area comune.

Fiore all’occhiello dell’intero complesso è però la terrazza panoramica: 700 metri di superficie affacciata sull’Orto Botanico e sul paesaggio del Gianicolo, da cui ammirare tutta la magia di Roma.