Architettura

L’ex Pastificio diventa la nuova sede di Talenti: un grande progetto di riqualificazione

Gennaio 11, 2019

scritto da:

L’ex Pastificio diventa la nuova sede di Talenti: un grande progetto di riqualificazione

L’imprenditoria illuminata sa che il territorio è una risorsa e come tale va trattato, un bene da curare e valorizzare per tenere alla larga le condizioni di degrado derivate troppo spesso dall’incuria.

A partire da questa consapevolezza Talenti, azienda umbra specializzata in arredi da outdoor di design, ha iniziato i lavori di bonifica dell’ex Pastificio Federici, recentemente acquisito ad Amelia, proprio per sviluppare un’importante progetto di riqualificazione dell’area industriale e del territorio in collaborazione con istituzioni e realtà locali. 

Al posto dell’attuale vegetazione che ha inghiottito il sito, in totale stato di abbandono ma un tempo motore dell’economia locale, sorgerà infatti una grande esposizione, produzione e commercializzazione di arredi da giardino

 

Si tratta di un progetto innovativo e all’avanguardia che riguarda l’intera superficie di circa 80.000 mila metri quadri, di cui circa 20.000 coperti, per un investimento di circa 5 milioni di euro

Il piano prevede il trasferimento dell’attuale sede dell’azienda entro 12 mesi con la realizzazione di una nuova sede logistica, di uno showroom di 2.000 mq e di una nuova area dedicata agli uffici, il tutto all’insegna della vita all’area aperta con un occhio di riguardo verso il benessere dei dipendenti: è prevista perciò la costruzione di una palestra, un campo da tennis, uno da pallavolo e un altro da pallacanestro, un’area per i bambini dei dipendenti, una zona beauty e una zona relax

Inoltre, il progetto di Talenti prevede la collaborazione con l’amministrazione comunale e altre realtà artigianali della zona per sviluppare sinergie anche in altri settori, in primis quello agroalimentare, creando nuove opportunità di crescita e promozione del territorio; in particolare, su gran parte del terreno sorgerà un’azienda agricola, in un’area già “battezzata” la Collina Talenti con produzione di olio e altri prodotti tipici locali, firmati Terre Talenti. 

Così Fabrizio Cameli, fondatore e presidente di Talenti: 

Si tratta di un importantissimo investimento che ci permette di sviluppare ulteriormente la nostra attività sia sul mercato italiano ma soprattutto su quello mondiale. Grazie ad una nuova struttura saremo in grado di ampliare la nostra produzione per far fronte alla crescente richiesta sia nel residenziale che nel segmento contract e hospitality. Ci aspettiamo inoltre una forte crescita anche delle esportazioni grazie ad una presenza capillare con oltre 400 rivenditori in 47 paesi. Ma non solo: attraverso questa acquisizione, puntiamo inoltre a ridare vitalità a tutta l’area industriale e artigianale di questa zona, allargando la produzione anche al settore agroalimentare con notevoli benefici per il rilancio occupazionale di questa nostra meravigliosa Regione”.