HomeArchitetturaLa casa nei frutteti

La casa nei frutteti

-

 

Sulle bellissime colline del Cesenate sorge una casa, nota come “la casa nei frutteti“, in quanto ha preso il posto di un vecchio manufatto agricolo ed è ancora oggi circondata da alberi da frutto.

A curare il progetto è stato l’architetto Lorenzo Tappi dello Studio Associato Barbieri. Le facciate esterne dell’edificio si fondono con i colori della natura che la circondano e giocano con due differenti cromie: il marrone-caffè per evocare i colori della terra e il bianco per illuminare. Internamente la casa, o per meglio dire la villa, si sviluppa per un totale di 640 metri quadrati.

L’edificio si sviluppa al piano terra con un ampio soggiorno con cucina di 65 mq affacciato verso sud, una camera padronale con cabina armadio (15 + 8 mq), due camere da letto singole e due bagni. Tutto l’interior design è giocato sui toni del bianco scaldati da quelli beige, in un mood di raffinata essenzialità che rende protagonista una natura che abbraccia l’ambiente attraverso le grandi vetrate.

Una scala elicoidale in cemento armato resinata in color bianco di Rizzi Scale unisce la zona giorno a un sottotetto abitabile, in parte soppalcato, adibito a studio di 35 mq. La scala è volutamente posizionata al centro della zona living, tra il soggiorno e la cucina, e diventa focus architettonico/decorativo oltre che funzionale: è visibile, infatti, durante le azioni che caratterizzano il quotidiano, mentre si cucina, mentre si mangia, mentre ci si riposa sul divano, appena si entra in casa o si è in giardino, attraverso i due grandi alzanti scorrevoli che illuminano l’intero living. Dall’altro lato dell’affusolata scala è posizionato un grande camino che interseca in verticale lo sviluppo orizzontale dei volumi che compongo l’intera abitazione.

Dalla zona studio del secondo piano si accede infine a un grande terrazzo di 100 mq che si affaccia sui lati est-nord e ovest dell’edificio e che offre una meravigliosa vista sull’area verde circostante.

 

Ultimi articoli

Urban Hive Milano, il nuovo hotel 4 stelle “ibrido” nel cuore di Brera

  Qualche giorno fa, all’inaugurazione del nuovo Urban Hive Milano, l’hotel 4 stelle dallo spirito contemporaneo e cosmopolita nato dal profondo restyling dello storico Carlyle...

Braccio doccia LYBRA, l’idea in più di Damast per la sala da bagno

Come rendere la propria sala da bagno più comoda e contemporanea senza intervenire sulla muratura? La risposta risiede nella #doccetteria Damast: con il braccio...

Terratinta Group, tutte le novità in scena a Stoccolma

  All’insegna del design e della sostenibilità, l’eccellenza italiana della ceramica incontra il mercato scandinavo in occasione di Stockholm Furniture & Light Fair 2023, la...

Bovisa Goccia, da relitto industriale a Campus: il progetto di Renzo Piano

Trasformare un’area industriale abbandonata e bisognosa di bonifiche in un grande Parco scientifico/Polo dell’Innovazione dedicato agli studenti e alla cittadinanza: ecco di cosa parliamo...
cucina

Unox Casa, la cucina intelligente per cucinare come uno chef

Tecnologia e alta cucina si fondono e diventano Unox Casa, il nuovo brand che propone soluzioni in grado di infrangere quel confine tra residenziale...