Architettura

La casa vacanze in Toscana che celebra lo stile italiano

Luglio 27, 2020
Avatar

scritto da:

La casa vacanze in Toscana che celebra lo stile italiano

 

Nel cuore della campagna toscana gli architetti Emanuela Frattini Magnusson e Pietro Todeschini hanno progettato una casa vacanze ad un piano, situata su una collina che si affaccia su dolci vigneti e uliveti.

Il progetto è incentrato sulle risorse e i materiali locali, per cui, ad esempio, blocchi di pietra di colore diverso provenienti dalla vicina città di Alberese sono stati utilizzati per creare una sorta di “pelle spessa” attorno all’esterno della casa.

La facciata è stata inoltre dotata di una serie di persiane nere a tutta altezza, che possono essere fatte scorrere per far entrare le brezze di raffreddamento dall’esterno, e un lungo corridoio conduce dalla porta d’ingresso ad una zona giorno a pianta aperta.

Il pavimento è interamente intarsiato con piastrelle in cotto tagliate a mano che si alternano di fila in fila per evocare il seminato, una tecnica di pavimentazione composita originaria del Veneto, in cui trucioli di vetro, granito, quarzo o marmo sono incastonati nel cemento colato.

Il legno di quercia è stato invece utilizzato per la realizzazione degli arredi della cucina e della base dell’isola della colazione, mentre il bancone e l’alzatina sono realizzati in marmo chiaro che viene estratto nella città toscana di Carrara.

La stessa tavolozza di materiali e la stessa pavimentazione grafica continuano nelle tre camere da letto della casa, ognuna delle quali è dotata di servizi igienici: armadi, cassettiere e mobiletti sono in legno di quercia, mentre il marmo di Carrara è stato utilizzato per rivestire i lavabi e la parte inferiore delle pareti del bagno.

E così, il risultato di questa casa vacanze è un’idea di architettura che celebra pienamente lo stile italiano.