La Pinacoteca di Brera inaugura il nuovo Caffè Fernanda La Pinacoteca di Brera inaugura il nuovo Caffè Fernanda
Architettura

La Pinacoteca di Brera inaugura il nuovo Caffè Fernanda

Scritto da Redazione |

11 Febbraio 2019

Arte e cibo sono due parti del medesimo concetto di cultura. Oggi, si possono trovare unite alla Pinacoteca di Brera di Milano, che ospita il nuovo Caffè Fernanda progettato da RGAStudio e dedicato a Fernanda Wittgens, la direttrice visionaria che riaprì la galleria nel 1950, dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Il caffè è parte di un più ampio progetto di redesign del museo e della sua collezione: situato all’entrata principale e perfettamente integrato nell’edificio storico, è disegnato per offrire coerenza cromatica e materica con il nuovo layout della galleria e la sua reinterpretazione dell’architettura spaziale Anni Cinquanta.

Gli architetti hanno selezionato accuratamente colori e materiali: l’intenso blu petrolio dei muri completa le calde sfumature delle sale museali e fa da sfondo all’opera d’arte esposta nel caffè, mentre il largo bar dalle estremità arrotondate evoca l’arredamento di legno a coste tipico dei Fifties con proporzioni invertite, grazie ad ampie bande semicircolari di noce Canaletto culminanti in una superficie sottile di ottone anticato; lo stesso ottone, ancora più fine, incornicia anche il grande specchio e pure i tavoli sono fatti di ottone e noce.

Inoltre, proiettori LED regolabili sono montati su binari per mimetizzarsi con le esistenti travi intonacate e costituiscono l’unica fonte di luce: d’altro canto, le predominanti caratteristiche del precedente progetto di Piero Portaluppi, gli splendidi pavimenti di marmo Fior di Pesca e le cornici in rosso Lepanto sono stati recuperati e restaurati anche nel nuovo progetto.

Perché passato e presente possono coesistere in armonia.

 

Questo articolo parla di:

Precedente

L’edilizia al centro: che cosa accadrà a MADE Expo 2019

Successivo

Edilizia in legno chiavi in mano: Matrix4Design incontra Rubner Objektbau

NO.MADE, la micro-casa per location scenografiche
Architettura

NO.MADE, la micro-casa per location scenografiche

Luxury Mobile Home, un nuovo concept per l’abitare nomade. Presentato recentemente alla Milano Design Week, NO.MADE è il...

DVO, il design dell’ufficio ha un nuovo stile
Design

DVO, il design dell’ufficio ha un nuovo stile

Una soluzione funzionale e versatile per l’ufficio. Al Salone del Mobile 2019 DVO ha presentato DV504-Milo, progettato da...

Maledetto Design, un libro racconta storia e contraddizioni delle grandi icone
Design

Maledetto Design, un libro racconta storia e contraddizioni delle grandi icone

Che cosa significa “design”? Che cosa distingue ciò che viene definito “design” da ciò che non lo è? A quali oggetti...