Lo studio nella fabbrica: il progetto di AMAA in Veneto Lo studio nella fabbrica: il progetto di AMAA in Veneto
Architettura

Lo studio nella fabbrica: il progetto di AMAA in Veneto

Scritto da Redazione |

17 Marzo 2020

Una fabbrica abbandonata ad Arzignano, piccola città dell’Italia Settentrionale, è stata di recente trasformata in uno studio di architettura dallo stile aspro e industriale: è il progetto completato da Marcello Galiotto e Alessandra Rampazzo, fondatori dello studio veneto AMAA.

Il nuovo workplace, che comprende anche una biblioteca, è situato all’interno di un volume vetrato a due piani inserito in una griglia di acciaio all’interno del blocco fabbrica e gli elementi in cemento si armonizzano con la pavimentazione preesistente; tutte le pareti sono in vetro per creare uno spazio il più possibile aperto e luminoso mentre le scale freestanding, anch’esse in cemento, diventano protagoniste dello spazio.

L’area al piano terra è leggermente più ridotta, generando così un ambiente ulteriore per spostarsi lungo il suo stesso perimento; d’altro canto il piano superiore sporge verso il muri della fabbrica e, da ultimo, un altro livello interrato ospita una cucina, un magazzino e i bagni, illuminati naturalmente dalla luce che passa dai piani soprastanti.

Il progetto vuole rappresentare una celebrazione del potenziale architettonico degli edifici industriali in Italia settentrionale e offrire un nuovo punto di vista sul loro recupero.

Fotografie di Simone Bossi.

Questo articolo parla di:

Precedente

Novacolor, la potenza di colori e texture per Casa Sedra

Successivo

Il nuovo centro sportivo di NBJ Architectes a Uzès

Le nuove finiture metalliche di antoniolupi
Design

Le nuove finiture metalliche di antoniolupi

antoniolupi presenta le nuove finiture preziose pensate per arricchire le iconiche collezioni in Flumood del brand: il calore...

Slowear18, il mixology bar incontra il fashion store
Architettura

Slowear18, il mixology bar incontra il fashion store

Situato nel cuore di Milano (Via Solferino 18) e progettato dallo studio italiano Visual Display, Slowear18 è una nuova...

WallPepper e PEIA Associati, il progetto per le Nazioni Unite
Design

WallPepper e PEIA Associati, il progetto per le Nazioni Unite

Lo studio di architettura PEIA Associati ha di recente completato il restyling della prestigiosa Sala XIX delle Nazioni Unite a...