Architettura

Presentata a Milano la prima monografia di Paolo Asti

Luglio 7, 2021

scritto da:

Presentata a Milano la prima monografia di Paolo Asti

 

Lo scorso giovedì 1° luglio, in una calda serata estiva, è stata presentata a Milano, nella suggestiva cornice di Palazzo Borromeo, la prima monografia dedicata a Asti Architetti, lo studio milanese fondato nel 2004 che negli ultimi anni ha contribuito in maniera decisiva a cambiare il volto della città meneghina.

Paolo Asti è stato infatti protagonista di una lunga stagione di interventi architettonici di nuova costruzione e di riqualificazione, completando oltre 70 progetti di palazzi che hanno fatto la storia del capoluogo lombardo.

La sua visione si distingue per la capacità di integrare in modo armonico e mai scontato restauro e innovazione, rispettando il contesto ma allo stesso tempo portando al centro dell’attenzione temi attualissimi come l’uso di tecnologie e materiali d’avanguardia e la riqualificazione energetica degli edifici.

La monografia documenta il lavoro dello Studio Asti, dai primi anni del 2000, spaziando tra progetti nuovi e interventi sul patrimonio storico milanese in luoghi centralissimi, dai Bastioni di Porta Nuova al Cordusio, da corso Europa al Foro Bonaparte, da Largo Cairoli via Moscova, da via della Spiga a piazza Velasca.

Edifici che si posizionano negli ambiti più disparati, dal residenziale, al terziario, al commerciale, all’alberghiero, sempre contraddistinti dalla massima qualità architettonica, sono quindi i veri protagonisti di un volume fondamentale per approfondire le questioni legate a salvaguardia e ammodernamento del tessuto urbanistico delle nostre città, anche grazie alla presenza di un testo di Silvia Botti e di un’intervista a Paolo Asti raccolta da Alessandra Coppa.