Architettura

Rem Koolhaas per il nuovo edificio del New Museum a New York

Luglio 25, 2019

scritto da:

Rem Koolhaas per il nuovo edificio del New Museum a New York

Doveva essere un semplice ampliamento, si è trasformato in un nuovo grande progetto: stiamo parlando del secondo edificio del New Museum di Manhattan (New York), che verrà realizzato secondo la proposta fatta dallo studio di architettura OMA guidato da Rem Koolhaas in accordo con la dirigenza del museo.

L’opera si caratterizzerà per la struttura geometrica concepita per entrare in sintonia con l’esistente edificio del New Museum progettato dallo studio giapponese Sanaa; occuperà una superficie di 18.000 metri quadri suddivisi in sette piani di cui tre dedicati alle gallerie, puntando così a raddoppiare lo spazio espositivo del museo e ospitando anche i programmi di formazione promossi dall’istituzione museale.

Il progetto di OMA vuole inoltre creare una sinergia tra i due edifici, in modo da farli diventare a tutti gli effetti un unico e completo polo culturale aperto sulla città, grazie anche alla presenza di una nuova scala nell’atrio pensata per favorire la vista sul paesaggio urbano circostante.

L’edificio potenzierà infine anche gli strumenti di mobilità, grazie all’introduzione di tre nuovi ascensori a supporto delle gallerie, e aggiungerà diversi spazi pubblici e di servizio a partire da una lobby ampliata e dalla presenza di una libreria.

La fine dei lavori è prevista per il 2022.