Architettura

Saanich Farmhouse, atmosfere rurali per una casa in Canada

Marzo 15, 2021
Avatar

scritto da:

Saanich Farmhouse, atmosfere rurali per una casa in Canada

 

Sull’isola di Vancouver, in Canada, lo studio Scott and Scott Architects ha recuperato l’area di un vecchio fienile abbandonato per realizzare Saanich Farmhouse, un’abitazione perfettamente integrata nel contesto preesistente, costituito per lo più piccole e grandi aziende agricole.

La casa, articolata su 250 metri quadri, mantiene la propria vocazione rurale grazie alla presenza dello stagno e alla coltivazione degli orti posteriori; è inoltre delimitata da una parete in muratura che si estende oltre il profilo del tetto per creare un orto protetto.

All’ingresso si trovano un guardaroba e alcuni spazi di transizione, mentre le aree abitative sono collocate al piano principale: cucina, sala da pranzo, soggiorno e camera da letto, che si aprono a sud sul giardino, la cui vista è incorniciata da grandi porte scorrevoli.

All’interno le capriate in legno di abete si appoggiano su travi d’acciaio, mentre l’esterno è rivestito in legno di cedro: i materiali sono locali così come la manodopera che li estrae e li lavora; in particolare, i mattoni in argilla sono stati recuperati dalla demolizione.

Infine, i mobili interni di Saanich Farmhouse sono stati costruiti con compensato prodotto localmente e pigmentato con un olio blu per armonizzarsi con il legno di abete; i banconi di marmo grigio/blu provengono invece dalla cava di Hisnet Inlet, sempre sull’isola di Vancouver.