Architettura

Snøhetta+Hassell per il nuovo Harbourside di Sydney

Gennaio 14, 2022

scritto da:

Snøhetta+Hassell per il nuovo Harbourside di Sydney

 

L’Harbourside di Sydney diventerà il quartiere più sostenibile d’Australia. È questo l’obiettivo dello sviluppatore immobiliare Mirvac che ha incaricato la blasonatissima joint venture Snøhetta+Hassell di creare, in questa zona costiera della città, una nuova, iconica destinazione per lo shopping, l’ospitalità e l’intrattenimento.

L’intervento comprenderà una torre residenziale di 42 piani, miglioramenti agli spazi pubblici sul lungomare e una nuova piazza di collegamento con il Pyrmont Bridge, con l’ambizione di creare un’area capace di riunire le persone.

© WAX

Domineranno i materiali naturali e la vegetazione, in onore dell’eredità aborigena ancora molto presente in un luogo tradizionalmente legato alla ricchezza derivante dai frutti del mare; ci sarà spazio per giochi d’acqua sulla pietra arenaria locale, ampie terrazze e grandi giardini.

Soggetto all’approvazione del governo statale del Nuovo Galles del Sud, il progetto Harbourside dovrebbe riguardare circa 24.000 metri quadrati di spazio per uffici, 7.000 metri quadrati di negozi e 350 appartamenti di lusso.

Il progetto fornirà anche 10.000 metri quadrati di spazio pubblico, compresa la Guardian Square, proposta per 3.500 metri quadrati, così come una passeggiata sul lungomare ampliata per la comunità.

© WAX

Gli appartamenti saranno progettati per soddisfare alti standard di sostenibilità e vivibilità, migliorando la salute e il benessere dei suoi residenti; gli uffici di nuova generazione saranno dotati di tecnologia intelligente per facilitare una maggiore produttività e flessibilità.

La riqualificazione del quartiere di Harbouside costerà circa 2 miliardi di dollari e i lavori dovrebbero cominciare nel 2023.