Architettura

Studio Fuksas ridisegna Fontvieille nel Principato di Monaco

Marzo 5, 2019

scritto da:

Studio Fuksas ridisegna Fontvieille nel Principato di Monaco

Il super glamour Principato di Monaco ha scelto lo studio italiano Fuksas per cambiare il look di Fontvieille, l’area più meridionale dello Stato: lo scopo è quello di rinnovare il distretto e il porto riunendo nuovi spazi culturali, commerciali e pubblici all’interno di una struttura connessa, concepita come una sorta di “collina” che collega il mare alla città.

L’edificio è caratterizzato da linee curve e da un design geometrico: secondo gli architetti, il progetto è ispirato dal movimento delle onde e dalla topografia del fondale in modo da creare un dialogo con gli elementi naturali del paesaggio.

Colori diversi sono poi stati scelti per il pavimento, gli arredi e il soffitto di ciascuno dei cinque piani della struttura: il piano terra è rosso, un colore che si riferisce alle tegole del centro storico di Monaco; il primo piano è blu mare; il secondo è color lavanda, come i fiori che crescono nel sud della Francia; il terzo è ocra, a rispecchiare i toni delle facciate circostanti; infine, nel giardino pensile sul tetto, il grigio riproduce le scogliere della Costa Azzurra.

Inoltre, gli spazi commerciali sono situati lungo un’area coperta, direttamente comunicante con l’esterno; d’altro canto, a ogni livello lo spazio centrale si apre su una terrazza affacciata sul mare.

L’aspetto ecologico è anch’esso fondamentale: la sua importanza è rappresentata infatti dal “corridoio verde” tra la roccia e il giardino esotico che introduce la natura all’interno dello spazio urbano.